BIAGIO NAZZARO – URBANIA SOSPESA A 3 MINUTI DALLA FINE. CAGLIESE ANCORA SCONFITTA

Finale con giallo (durantini con un solo under ? )

Sul campo la gara è finita 1-1 ed è durata 87 minuti, perchè quando mancavano 3 giri di lancette dallo scadere, l’arbitro Pistarelli di Fermo ha fischiato la fine anticipata della gara; il fatto che ha determinato la sospensione avviene al minuto 83 quando l’Urbania effettua la terza sostituzione della gara (Falconi, classe ’94 sostituisce Fraternali, classe ’95 ): sarebbe stato un fatto grave perchè i biancorossi capolista si sarebbero ritrovati senza l’under ’95 in campo. Dalla tribuna qualcuno urlava a squarciagola e Ceccarini ci ripensava, ma quando Falconi aveva già messo i piedi in campo. Cinque minuti di dialoghi concitati, qualche scaramuccia tra i giocatori ma niente più, poi il fischio anticipato dell´arbitro. Che scriverà cosa? Questo lo sa solo lui, ma la versione più accreditata che circolava negli spogliatoi a fine gare parla del cambio considerato effettuato dall’arbitro e della non volontà di Fraternali di uscire dal campo, anche se certezza assoluta non c´è e qualcosa ci dice che gli strascichi giudiziari andranno ben oltre la sentenza di primo grado, che sarà presumibilmente pronunciata mercoledì. 
In quanto a calcio giocato, l’Urbania si presentava con il consueto 4-3-3 confermando per 9/11 la formazione di domenica scorsa (Rossi Matteo in luogo di Bravi e Rossi Nicola al posto di Mounsiff) con Braccioni sempre in regia e Luca Fraternali in attacco assieme a Sacchi mentre i locali di Gianangeli hanno tra le proprie fila l’esperto Fenucci in difesa e di punta Di Crescenzo e Gabrielloni. E’ proprio quest’ultimo a segnare il gol dell’1-0 al 14esimo, quando usufruiva di un assist di Di Crescenzo, batteva il suo marcatore e depositava alla spalle di Celato, la cui imbattilibità si fermava a 373 minuti; nei restanti minuti del primo tempo, l’Urbania fa la gara ma il possesso palla non provocava nessuna occasione degna di nota, occasione che arriva ad inizio ripresa quando l’ottimo Sacchi va via sulla sinistra, Lapi ribatte sui piedi di Carpineti che di destro fa secco Pandolfi. Dopo un tentativo biagiotto con Aquilanti, Sacchi costruiva altre due occasioni per Fraternali su cui si salvava l’estremo locale; tutto questo fino al minuto 83.
 
Niente da fare per la Cagliese che ottiene la quarta sconfitta consecutiva cadendo per 3-0 al “Della Vittoria” di Tolentino; nei cremisi, in porta c’è Carnevali, in mezzo al campo spicca capitan Minopoli mentre in avanti attenzione al bomber ex Fossombrone Cinotti. La Cagliese, dal canto suo, senza Pierpaoli e Casavecchia squalificati, inserisce Luca Bucci al centro difesa con Zandri e Ferraraccio ai lati e ripropone il duo d’attacco Cavalli – Bruscaglia con Maggioli a sostegno.
Partono meglio gli ospiti che al quinto si fanno vivi con Cavalli, il cui tiro da fuori è ben parato da Carnevali; la reazione cremisi c’è, prima con Bernabei che calcia fuori, poi Cinotti che non inquadra la porta sugli sviluppi di un corner. Dopo che alla mezzora Carnevali aveva miracoleggiato su Marcucci, prima dell’intervallo il Tolentino passa: fuga di Ruggeri sulla sinistra e cross basso per Bernabei che di prima insacca. La ripresa si apre con il portiere cremisi ancora sugli scudi nel respingere una conclusione di Bruscaglia e con il raddoppio, 5 minuti dopo, dei locali con il subentrato Iori che sfrutta il secondo assist di giornata del positivo Ruggeri; la Cagliese non molla ma la fortuna non è dalla parte dei ragazzi di Salvi quando Ciotti salva sulla linea un tiro di Rebiscini. A tempo scaduto, Cinotti fa 3-0 dopo il passaggio di Iori. 
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...