GIAMPAOLI – TASSI, L’ATLETICO ALMA ESPUGNA S.ANGELO IN VADO

Chiarabini fallisce un rigore sullo 0-1

Il big match della 6°giornata di Promozione sorride allo spietato Atletico Alma che con un gol per tempo impone alla Vadese il 2°ko interno consecutivo; le assenze di Amantini, in particolare, e di Bartoli impongono a Bravi un undici di partenza con ben 5 under: Rossi tra i pali, Fraternali e Maciaroni in difesa con Grassi Giacomo e Cencioni, Grassi Enrico con Cottini e Rosetti in mediana, Pennesi con Chiarabini e Monaldi in attacco. Tutto come previsto alla vigilia in casa fanese con Donati che vince il ballottaggio con Alessandrini per il ruolo di terzino destro, Valentini recupera e gioca in mezzo a centrocampo, Giampaoli e Paradisi a sostegno di Tassi.
Si parte subito forte con Monaldi che fulmina sulla fascia Donati ma non crea pericoli all’under Palazzi, la risposta è del positivo Paradisi, il cui tiro viene alzato in angolo da Rossi; al 10′, l’Atletico Alma passa con il fantasista Giampaoli che si destreggia in area ed a tu per tu con l’estremo di casa non ha difficoltà a depositare lo 0-1. Il primo tempo continua ad essere pieno di emozioni: ci prova Cencioni dalla sinistra ma il tiro è a fil di palo, al 25esimo, Cerisoli dopo una sponda di Tassi non trova il pallone solo davanti a Rossi. L’occasione più importante dei primi 45 minuti di gioco è quella che capita a Rosetti (il migliore dei suoi insieme a Fraternali): il fantasista di casa va via in dribbling ma il suo tiro si stampa sulla traversa. Prima dell’intervallo, una topica di Cencioni regala a Valentini un tiro dal limite dell’area, finito di poco a lato. La ripresa è meno bella, con l’Atletico Alma che si rintana nella propria metacampo e subisce il pressing della Vadese che ancora con Rosetti va vicina all’1-1; l’episodio che potrebbe cambiare le sorti della contesa capita al 78′: un tiro potente di Pennesi diretto verso la porta viene intercettato con il braccio da Donini che si becca il rosso diretto. La fortuna non è dalla parte dei giallorossi perchè il tiro dagli 11 metri di Chiarabini si stampa sul palo; poco dopo, Tassi con un fendente di sinistro supera Rossi e chiude la pratica. 0-2 e tutti a casa. 
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...