CALCIO A 5 – ASSEDIO AL BARCO

serafini

Serafini (Acqualagna) oggi 4 goal

Alla quinta giornata il campionato entra nel vivo ed è subito assedio al Barco, con le altre forze del campionato che braccano ad un solo punto di distanza gli urbaniesi di mister Rigucci. Proprio nell’antica Casteldurante va in scena il match clou del campionato, dove i locali ospitano il Pieve d’Ico, una delle compagini più in forma del campionato. La partita prende subito la piega giusta per i barchensi che alla fine liquidano per 6 reti a 3 i mercatellesi tenuti sempre a debita distanza nello score. Le reti sono di “Miscelato” Pazzaglia, Girelli e Leoni per il Barco, Amato, Patarchi (new entry del mondo del futsal e urbaniese di nascita) e un autogoal per i ragazzi di mister Marchetti.

L’Audax Piobbico va sul velluto a Smirra, dove, priva del bomber Belpassi, è Anedda a caricarsi in spalla il peso di segnare, alla fine saranno tre le sue reti. A comporre il 7-1 anche le reti di coach Venturini,  Latessa (doppietta) e Pagnetti. Per lo Smirra City, ancora a quota zero, la rete della bandiera la segna Vernarecci. Avvio duro per lo Smirra che lo scorso anno aveva reso la vita difficile a molti, specie sul campo di casa dove si dimostrava un avversario ostico per chiunque, mentre quest’anno  incassa molti goal e segna pochissimo.

Il Peglio fatica moltissimo contro un Forum quanto mai tenace, seppur in soli 7 uomini. A Fossombrone finisce 2 a 0 con reti di Rossi e Canti Mirko. Il Peglio è in ripresa dopo le due sconfitte consecutive e questi tre punti vanno a ridurre il gap dalla vetta della classifica, vetta dalla quale i pegliesi non hanno di certo intenzione di tenersi troppo distante-

Lo Gnano fa il colpaccio esterno a Frontone, costringendo i locali ad un’altra sconfitta dopo quella esterna di S.Angelo in Vado. Con una prova corale quadrata e senza fronzoli gli uomini di Toni Angeli trovano una vittoria importantissima. In goal Marchionn, Benedetti e double di Matteucci per un Gnano che già nel primo tempo aveva chiuso la pratica con un buon 0-3. Per il Frontone, squadra apparsa nelle prime giornate come la rivelazione, va a segno due volte Juri De Pietri.

Gara intensissima tra Gallo e Vado, dove Carloni e compagni riescono a trovare il vantaggio e poi a difenderlo con i denti, specie nei minuti finali, dove la porta di Bravi diventa un fortino assaltato da ogni parte. E’ proprio Bravi però, confermandosi uno dei migliori portieri in circolazione, a chiudere ogni spiraglio di rimonta a Lenti e soci, sancendo il definitivo 2 a 3.  Le reti sono di Battistelli e Lenti per il Gallo e Valentini, Dini e un autogoal per gli ospiti.

Il momento negativo degli Spartani urbinati si protrae anche a Pesaro, dove è il Futsal a fare sua l’intera posta. Arosti, Byron, Dridi e Vagnini scorer per i pesaresi, per gli urbinati è inutile la doppietta di Del Bianco e la rete di Stefanelli.

Tra Acqualagna e Passepartout dilagano i locali che arrivano a 10 goal, mentre i fanesi devono accontentarsi di due “goal della bandiera” scaturiti entrambi da un autogoal. Serafini ne segna 4, Bocchini “soltanto” 3, Mascellini “appena” 2 e l’ultima rete è frutto di un autogoal.

Dopo il buon 5 su 7 della scorsa giornata UltimeDaiCampi riprova la sua personalissima schedina:

Pieve d’Ico – Forum 1

Peglio – Frontone 1

Gnano – Gallo X

Vado -Pesaro 1

Urbino – Acqualagna 1

Passepartout – Audax Piobbico 2

Smirra – Urbania 2

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...