2°CATEGORIA: PASCIULLO E CIAFFONI LANCIANO LA MERCATELLESE

2-4 in rimonta a Schieti. Pareggiano Casinina e Carpegna, male il Sassocorvaro

Con la premiata ditta Pasciullo – Ciaffoni (sui 19 gol fatti, 13 portano la loro firma), la Mercatellese rimonta il passivo di 2-1 e ritorna al secondo posto solitario in classifica, a 4 lunghezze di distanza dalla capolista Cantiano. La squadra di Augusto Lulli va sotto 1-0 a causa del gol del solito Mariotti e nel momento in cui non si esprimeva al massimo, trovava il momentaneo pari con Pasciullo che finalizzava un assist di Contucci; ad inizio ripresa, di nuovo avanti i padroni di casa con Saracco prima di subire nel giro di pochi minuti, e anche grazie alla complicità del portiere Pieri, ben 3 gol: pareggia sempre Pasciullo con un eurogol dal limite, sorpassa Ciaffoni con un tiro da fuori da area che chiude poco dopo la contesa ringraziando nuovamente l’estremo di casa.
 
Torna a muovere la classifica anche il Carpegna che impatta 1-1 in casa con la Sammartinese; consueto 4-4-2 per i padroni di casa dove torna titolare Cellini sulla fascia destra, Lauretta a sinistra, Frani ed A. Ercolani di punta, in difesa confermato Guerrieri. Gli ospiti, squadra molto giovane, si affidano alle giocate di Pelagaggia ed all’estro di Antonioni. Il 7°gol stagionale di Alessandro Ercolani porta avanti i suoi al 26′ a coronamento di un’azione personale mentre nella ripresa, al 67′, un pallonetto da fuori area di Antonioni impatta la partita e fissa il punteggio finale sul 1-1. Carpegna che finisce in 10 per l’espulsione di Cellini.
 
Torna con un punticino dalla trasferta di Acqualagna il Casinina di Paride Pierini che non sfrutta il vantaggio e si fa raggiungere ad un quarto d’ora dal termine; senza Romani e Prete, protagonisti nel derby contro il Tavoleto, davanti c’è Magi supportato dal bravo Gabbanini, in mezzo giostra Perugini, in difesa davanti a Ibidi i due centrali sono Battazza e Biagiotti. Nell’Acqualagna, da tenere sotto osservazione l’esperto attaccante Cagnoli. Ospiti in vantaggio al 10’ con Gabbanini L. che da fuori area pesca il jolly, palombella che sorprende Benedetti e si insacca sotto la traversa. Al 17’ bella conclusione di Cagnoli, palla fuori. Al 19’ ci riprova Gabbanini ma itiro è fuori. Al 26’ calcio di punizione da fuori area, batte Rebiscini, il portiere non trattiene, l’azione prosegue, palla d’oro sui piedi di Cagnoli che da sotto porta spara alto. Al 28’ galoppata di Filippini sulla sinistra, conclusione che finisce sull’esterno della rete. Al 34’ episodio dubbio in area ospite: Moretti cade in area, per tutti è rigore tranne che per l’arbitro che invece lo ammonisce per simulazione. Nella ripresa, al 50’ lungo lancio di Rebiscini per Cagnoli che al volo, da ottima posizione, calcia ancora alto. Al 73’ calcio di punizione dai 35 metri, batte Rebiscini, palla in area, Guerra svetta più in alto di tutti e di testa insacca la rete del pareggio. Nel finale,padroni di casa in 10 per l’ espulsione dell’appena entrato Salsiccia, reo di un fallo da dietro su un’azione di contropiede ospite.
 
Un gol di Pascucci al 94′ permette all’Isola di Fano di espugnare il campo del Sassocorvaro. 
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...