1°CATEGORIA: IL PEGLIO FA L’IMPRESA A BARBARA

Urbino Pieve ok nel finale, trasferte amare per Fermignanese e Santa Cecilia

A distanza di un mese torna a far festa il Peglio di Antonio Biagetti che fa lo scherzetto in casa della capolista Barbara grazie ad un primo tempo vietato ai deboli di cuore: 2-3 il punteggio finale. Tra i biancoblù si rivede Londei che torna al centro della difesa con D. Baldelli, Boinaga e Lucciarini i due terzini, in mezzo la novità è Guidi di fianco a capitan Enea Leoni, Antoniucci e Occhineri le due ali, A. Baldelli e Moauoui i due attaccanti; nel Barbara, il centrocampista C. Pigna parte dalla panchina, davanti il trio delle meraviglie Puerini – Costieri – Rossini. Neanche il tempo di mettersi comodi in tribuna che Leoni Enea fa esultare i suoi: al 3′, un tiro cross del numero 8 ospite sorprende nettamente Bruzzesi, non immune da colpe. Passano appena 6 minuti che il Barbara agguanta la parità e ci pensa il solito Puerini a mettere il cuoio alle spalle di Sensi; le emozioni di questi primi 45 minuti sono tutt’altro che finite, in particolare quando Bruzzesi è ancora protagonista negativo (15′) non trattenendo una punizione, Londei è il più lesto di tutti a segnare l’ 1-2. Oggi a Barbara non ci si annoia, scorre il 25′ quando Puerini mette a segno il suo decimo gol stagionale prima che ancora Enea Leoni indovinasse una punizione capolavoro per riportare la matricola ospite avanti di una rete prima dell’intervallo. Nella ripresa, gli ospiti dimostrano di saper soffrire (dentro anche Venturini e Leoni Elia per Occhineri e A. Baldelli) rispedendo al mittente tutte le folate della capolista che rischia di subire il poker nel finale quando Mouaoui salta Piccinetti ma la sua conclusione sbatte sul palo (78′); al fischio finale del direttore di gara, è gioia grande per il Peglio, protagonista di una vera e propria impresa contro una squadra che fino ad oggi, aveva subito una sola sconfitta.
 
Rimane attaccato alla zona play off anche l’Urbino Pieve che si impone nel finale contro il Piobbico, grazie ad un gol del subentrato Ermanni. Tante defezioni per il tecnico Parisi in quanto sono out Balducci, Vecchietti, Gambi e Filippini: davanti all’estremo Rossi, difesa da inventare con Pierleoni e Zazzeroni al centro, Micheli e Pierotti i due terzini, Lapi e Bernardini in mediana, Perrella e Marino di punta con il bravo Manna e Bicchiarelli sulle fasce. Nel Piobbico, 6 punti nelle ultime 2 uscite, Valenti gioca a sostegno di Sideri, in difesa esperta la coppia centrale Cappelli – Poggiaspalla. Si parte sotto una pioggia fortissima, con i 22 in campo che faticano persino a rimanere in piedi e di conseguenza le occasioni latitano se si esclude un tiro di Bicchiarelli alla mezzora, parato da De Felice. Nella ripresa, arriva il sole ed arrivano anche le emozioni con il Piobbico che più volte sporca i guanti di Rossi, anche oggi tra i protagonisti assoluti: due discese di Valenti fanno tremare il Montefeltro (Rossi si salva), così come il tiro dal limite di Belpassi che viene respinto dal numero uno di casa. Quando ormai lo 0-0 sembra essere il risultato finale, Ermanni (in campo alla mezzora del primo tempo al posto di Zazzeroni) vince un contrasto al limite e con un tiro non potente ma preciso supera De Felice e fa esplodere i tifosi di casa; una volta in svantaggio, gli ospiti si riversano in avanti sfiorando il pari ancora con Valenti il cui tiro viene prima respinto sul palo, poi finisce sulla schiena di Rossi prima di essere bloccato dal bravo estremo difensore urbinate.
 
Dopo un ottimo avvio di torneo, continua il momento poco positivo della Fermignanese (1 punto nelle ultime 5 gare) che subisce un netto 3-0 alla Polveriera di Pesaro contro i padroni di casa dell’Usav. Nei lanieri, non c’è il portiere Micheli, sostituito da Agostini, difesa a 3 con Cerpolini, Simoncelli e Baldoni, in attacco solo panchina per Serafini, spazio a Bruscia con Ruggiero a supporto; la formazione pesarese è di gran lunga simile a quella vista a Peglio, con Scarlatti e Rosati di punta, Elguzo e Giamprini in mezzo al campo, Mercantini sulla fascia destra. Al 13′, Agostini deve capitolare per la 1°volta: sugli sviluppi di un corner, svetta Crucini che la mette in fondo al sacco; Fermignanese reagisce con il volitivo Bruscia che prima offre un cadeau a Ruggiero (clamoroso errore da un metro) e poi scaglia un tiro che viene deviato in angolo. A metà ripresa, i pesaresi trovano il 2-0 con una conclusione dal limite di Elguzo, imparabile per Agostini prima di chiudere definitivamente i conti in pieno recupero con Mercantini, abile a scartare il portiere ed insaccare nella porta vuota.
 
Ennesima sconfitta stagionale del S.Cecilia che torna al gol dopo 3 gare senza segnare ma questo non basta per evitare il ko in terra fanese: a Cuccurano finisce 2-1 per la compagine di mister Pucci. Come contro il Montecalvo, nei durantini davanti giocano Brardinoni e Paoli, a centrocampo torna Paternoster con Annibalini, sulle fasce Tallarini e Paiardini, i due centrali difensivi sono Ranocchi e Carpineti mentre 4-3-1-2 è il modulo dei locali dove Traiani agisce alle spalle di Sorgente e Falcioni. Nella prima frazione di gioco si mette in luce l’estremo ospite Saltarelli che miracoleggia su Traiani mentre il Santa Cecilia reclama per un calcio di rigore non concesso; al 44′ la gara si sblocca con Falcioni che riceve da Sorgente dopo una punizione battuta veloce da A. Fossa. 2°tempo che scorre sui binari dell’equilibrio, con i due portieri poco impegnati fino quando l’estremo di casa Vescovi deve capitolare (79′) per merito di Brardinoni; passano appena 60 secondi che il Cuccurano torna avanti con Baldelli, bravo a scagliare un tiro a fil di palo. Gli ospiti ci provano fino alla fine ma non riescono ad uscire indenni dal terreno fanese: è la sesta sconfitta stagionale. 
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...