ECCELLENZA: PRIMO HURRA’ STAGIONALE DELLA CAGLIESE, BATTUTO IL FOSSOMBRONE 3-2

L’Urbania bloccata dalla Vigor Senigallia: 0-0

La prima gioia stagionale della Cagliese arriva alla 10°giornata, grazie al successo per 3-2 nell’atteso derby contro il Fossombrone di mister Fucili: la cura Cipolla (squalificato per 2 turni dopo il rosso di Senigallia) sembra dare i primi frutti. Rispetto all’ultima uscita, rientra in difesa Rebiscini che completa il trio con Giorgini e A.Bucci, Marcucci e Zandri a far tutta la fascia, Giovannini, Cumani, Giacchi in mezzo, Badioli a sostegno di Cavalli mentre nel Fossombrone non c’è il fantasista Alessandro Rossi (assenza pesante la sua) e quindi davanti gioca Cecchini con Bucefalo e Pagliari sui lati, Giorgini, Capoccia e Menconi a centrocampo, l’ex Luchetti, Sannipoli, Piersanti e Rosati i 4 difensori con Di Tommaso tra i pali. Il vantaggio di William Cecchini al minuto 13, abile a battere Ponzoni di sinistro dopo un presunto fallo su Giorgini, sembra presagire un altro pomeriggio negativo per la Cagliese che però, è brava a reagire e procurarsi un calcio di rigore 6 minuti più tardu: fallo di mano di Rosati, stavolta Zandri è freddo e batte Di Tommaso. Una bell’azione personale dell’under Pagliari (42′) riporta la squadra di Fucili avanti prima del riposo ma i giallorossi di casa sono vivi; ad inizio ripresa è ancora Cumani ad andare a segno (in gol anche con la Biagio Nazzaro), lesto ad insaccare dopo una punizione non trattenuta dall’estremo ospite; l’ingresso di Bruscaglia nell’ultima parte di gara smuove la Cagliese (sfiora il vantaggio al 70′ con Giorgini che non inquadra la porta e rischia al 81′ quando Ponzoni salva su Bucefalo in contropiede) ed è proprio da un’azione dell’ex Vadese che nasce la rete del definitivo 3-2 siglata da Zandri, quando al 90′ mancavano 2 minuti. 
 
Dopo la dèbacle in casa del Vismara, l’Urbania torna a giocare davanti al pubblico amico non andando oltre il pari a reti bianche contro la giovanissima Vigor Senigallia, salita nell’antica Casteldurante dopo aver superato di misura la Cagliese domenica scorsa. Nonostante qualche acciacco in settimana di alcuni suoi uomini, Ceccarini conferma quasi in toto l’undici di Vismara ad eccezione dello squalificato under Ricci: Celato in porta, Renghi, Patarchi, A. Fraternali e Righi in difesa, S. Mounsiff, Braccioni e Carpineti a centrocampo, Sacchi e Z. Mounsiff a sostegno dell’under Luca Fraternali. Nella Vigor si rivede Carboni a centrocampo, davanti con Pesaresi c’è Cuomo, Giraldi e Mistura i centrali difensivi, Moscatelli tra i pali. La cronaca dice di una Vigor subito attiva al 3′ con la conclusione di Carboni, parata senza difficoltà da Celato; la risposta dell’Urbania è con i suoi under e con l’estroso Sacchi: 9′, 14′ e 20′ ci provano in serie L. Fraternali, S. Mounsiff e l’ex Piandimeleto ma Moscatelli non trema e fa buona guardia. Poco o altro da qui alla fine del 1°tempo se si eccettuano timidi tentativi della squadra di Ceccarini. Subito i biancorossi che si fanno vivi ad inizio ripresa con i vari Sacchi, Z. Mounsiff e Braccioni, la Vigor risponde con Gorini ma per l’estremo di casa non ci sono difficoltà. I due tecnici Ceccarini e Alessandrini provano a cambiare le sorti dell’incontro (in campo Ceccarini e Falconi nei locali, Gregorini, Boccolini e Battisti negli ospiti) ma lo 0-0 non si schioda anche se i biancorossi recriminano per un calcio di rigore non concesso allo scoccare del 90esimo. Urbania che sale a quota 18 e domenica si va al Riviera delle Palme, in casa della Samb capolista, oggi bloccata sull’ 1-1 dal Trodica. 
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...