IL CANTIANO TORNA A VINCERE: 2-0 A SASSOCORVARO

Pari di rigore fra Carpegna e Macerata Feltria, Schieti e Altofoglia impattano sullo 0-0

Il Cantiano che si era scoperto vulnerabile nelle ultime due uscite (sconfitta a Lunano e pari con l’Isola di Fano), torna a far la voce grossa espugnando il non facile campo di Sassocorvaro e riportandosi ad un punto dalla capolista Mercatellese, in attesa del big match in programma domenica prossima. Il 1°gol porta la firma del centrocampista Virgili, sui cui Polidori non è completamente esente da colpe, il raddoppio lo sigla il giovane Ciufoli.

Il derby fra Carpegna e Macerata Feltria è un botta e risposta dagli undici metri nel giro di 3 minuti fra i due bomber A. Ercolani e Paci che non falliscono e salgono rispettivamente a quota 9 e 7 nella classifica marcatori. Lazzarini apporta qualche cambiamento rispetto alla gara di mercoledì in quanto si rivedono dal 1°minuto Scardacchi, Bicchiarelli, Marchini e Marku (durerà 17 minuti la sua gara, al suo posto Pueri), confermata la coppia d’attacco Frani – A. Ercolani mentre negli ospiti, Arcangeli gioca con E. Simoncini e Paci di punta, Brisigotti, Conti, Raffaelli e M. Biagi a centrocampo, Franca – Bracci la coppia centrale davanti a R. Biagi. Dubbi in entrambi i penalty concessi da Leopizzi di Ancona: il primo al 24′ battuto da Paci, il secondo al 27′ trasformato da A. Ercolani.  Il derby si mette male per gli ospiti poco dopo la mezzora quando M. Biagi viene espulso per doppia ammonizione: il Carpegna ci prova ma non sfonda ed anche lui rimarrà in 10 a metà ripresa perchè il portiere Soru rimedierà il rosso per fallo da ultimo uomo. I padroni di casa restano addirittura in 9 nel finale in quanto Scardacchi riporta una frattura al naso e Lazzarini ha già effettuato i 3 cambi; è proprio in 9 vs 10 che A. Ercolani e compagni possono vincere la gara ma Lauretta spreca due occasioni. Un punto per uno, il Carpegna rimane a centroclassifica, il Macerata Feltria a contatto della zona play off.

Dopo il ko di Carpegna nel recupero, il Real Altofoglia pareggia 0-0 a Schieti: è punto che muove la classifica, entrambe salgono a braccetto a quota 10, in piena zona play out. I padroni di casa sono senza Mariotti quindi davanti giocano Denti e G. Federici, a centrocampo Ceccaroli, Antonelli, Esposto con Fiorile ed Edera ai lati mentre i gialloneri ospiti schierano M. Rosmundi di punta supportato da Battazzi e Santi Amantini, Tontini, Melini e Dominici cerniera in mezzo. Prima frazione di gioco meglio lo Schieti che colpisce un palo con Fiorile e sfiora il vantaggio con Denti su assist di Federici; nella ripresa, il predominio è ospite ma i tentativi di Poeta e Santi Amantini si stampano sulla traversa.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...