FINALMENTE FERMIGNANESE: 3-2 ALL’AVIS MONTECALVO

Gara vibrante con 4 rigori. Sassoferrato – Urbino: i ducali giocano in 12, i locali annunciano il reclamo

A distanza di quasi due mesi dall’ultimo successo (2-1 al Cuccurano il 6 ottobre), la Fermignanese torna a riassaporare il gusto della vittoria battendo 3-2 il Montecalvo ed uscendo momentaneamente dalle zone calde della classifica; Pessina apporta qualche modifica al suo assetto spostando Simoncelli a centrocampo assieme a Cleri, Ndoj e Garbugli ed inserendo Baldoni al centro della difesa con Cerpolini mentre in attacco non gioca Bruscia, spazio a N. Serafini e Teodori. L’eterno U. Federici è il riferimento principale degli ospiti supportato da Arcangeli e Pratelli, Politi in mezzo al campo, Ruggeri – Giunchetti la coppia centrale davanti a Ribiscini. Primo squillo di marca locale al 18′, splendida triangolazione Teodori – N. Serafini – Simoncelli ma la conclusione di quest’ultimo finisce di poco a lato; il Montecalvo risponde presente alla mezzora ma è decisivo l’intervento di Bacciardi che salva sulla linea un gol fatto. La contesa si sblocca a 5 minuti dall’intervallo quando sugli sviluppi di un corner, N. Serafini viene atterrato in area, Simoncelli dagli undici metri realizza. La Fermignanese trova il 2-0 al 61′ grazie ad un’azione del neo entrato Bruscia che serve N. Serafini, abile a superare Ribiscini di sinistro; il secondo rigore assegnato ai locali (75′) e realizzato da Bruscia sembra chiudere i giochi ma cosi non è perchè nel giro di 180 secondi (82′ e 85′), Pizzuti di Macerata usa lo stesso trattamento anche al Montecalvo: prima un fallo di Bacciardi, poi quello del portiere Micheli (ammonito, sarà squalificato contro il Peglio), U. Federici sigla 3-1 e 3-2. Ultimi minuti palpitanti ma al triplice fischio, i lanieri possono tornare ad esultare.

 

Nel frattempo, in merito alla gara giocata ieri fra Sassoferrato e Urbino Pieve, la squadra di casa annuncia reclamo perchè “Si è verificato un errore tecnico in quanto Becilli, sostituito, è rientrato in campo autorizzato dall’arbitro giocando per alcuni secondi, prima che il direttore di gara si accorgesse dell’errore di far la giocare la squadra ospite in dodici”.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...