LA FERMIGNANESE INGUAIA IL PEGLIO: 4-1

L’Urbino Pieve ne ha per tutti: 2-0 al Mondolfo

Secondo scontro diretto consecutivo e seconda vittoria per la Fermignanese che cala il poker al Peglio e torna a respirare aria di centro classifica mentre per la squadra di Biagetti la zona play out ora è realtà. Michele Fiore, appena tesserato dalla Fermignanese, parte subito titolare con Teodori che gli gira intorno, Simoncelli confermato a centrocampo vicino a Cleri, Ndoj e N. Serafini sulle fasce, in difesa spazio alla coppia Lupini – Cerpolini, tra i pali M. Serafini sostituisce lo squalificato Micheli mentre la risposta del Peglio (out per infortunio Boinaga e Tonin) è affidata al duo offensivo A. Baldelli – Mouaoui, centrocampo di quantità con Guidi, i fratelli Leoni e Antoniucci, in difesa, davanti a Sensi, giocano Venturini, D. Baldelli, Londei e Lucciarini. Partono subito a tutta i padroni di casa, Sensi deve fare gli straordinari su Ndoj (5′) e successivamente su Simoncelli (7′), prima di farsi sorprendere fuori dai pali dal tiro di Teodori (9′), scagliato da 35 metri. Al primo vero affondo, il Peglio trova il pareggio con Mouaoui che al 17′ raccoglie l’assist di Enea Leoni e fa secco M. Serafini; nella fase centrale, meglio gli ospiti che vanno addirittura vicino all’ 1-2 ma il colpo di testa di Londei su punizione di A. Baldelli finisce sul palo. E’ un fuoco di paglia perché prima del riposo, al 43′, N. Serafini incorna un bel cross dell’ottimo Teodori e i padroni di casa sono di nuovo avanti. Nella ripresa, il copione non cambia, con la Fermignanese a premere ed il Peglio a giocare di rimessa: Ndoj sfiora il tris su assist di Cleri ma Sensi c’è, un minuto dopo il portiere ospite la combina grossa uscendo male ed atterrando in area N. Serafini, Fiore bagna il suo esordio con il rigore che chiude i giochi. La squadra di Biagetti prova a reagire con qualche timido tentativo di Antoniucci, Londei e del neo entrato Paiardini ma il punteggio è arrotondato al 83′: fuga di Biagiotti sull’out di destra, cadeau per Fiore che fa il velo, N. Serafini a porta vuota fa scorrere i titoli di coda sul match. Nel frattempo, è notizia degli ultimi minuti il passaggio del terzino sinistro classe ’90 Dario Martinelli dalla Vadese al Peglio.

Altra grossa prestazione dell’Urbino Pieve che si conferma una big di questo campionato superando all’inglese un Mondolfo apparso davvero poca cosa in questo pomeriggio al Montefeltro.Senza Micheli e Filippini squalificati, c’è spazio per Pierleoni, confermata la coppia d’attacco Sisti – Manna, Kekeo sulla fascia destra con Lapi e Becilli, difesa ermetica guidata dal sempreverde Balducci e da Bernardini, decisivo a Sassoferrato; il Mondolfo, allenato da Casucci, si presenta con Donini di punta, Hervat e Martelli che gli girano intorno.  La cronaca parla di una sola squadra in campo, l’Urbino, che domina in lungo e largo mentre non pervenuto il Mondolfo, incapace di creare pericoli a Rossi ed a una difesa che si conferma la migliore del lotto; si parte con il Sisti show: il giovane attaccante locale è uno spettacolo nei primi 20 minuti creando 3 occasioni in serie ma due volte l’estremo Schippa e una il montante gli negano la gioia del gol. Il vantaggio non tarda ad arrivare per la squadra di Parisi ed al 28′ Kekeo vince una serie di rimpalli, la palla finisce al centro dell’area e per Bicchiarelli è un gioco da ragazzi mettere alle spalle dell’estremo ospite. Anche la ripresa è un monologo urbinate con Manna che fa il bis (54′), scagliando un tiro di sinistro dal vertice dell’area ed all’80, su azione fotocopia del gol, Schippa si salva. Nel finale, anche Bicchiarelli va vicino alla doppietta ma la conclusione sfiora il palo; in attesa della gara del Sassoferrato, l’Urbino Pieve si gode una notte al 2°posto in classifica, sempre a -2 dal Barbara capolista.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...