SUBITO FRATERNALI, OLIMPIA MARZOCCA AL TAPPETO: 1-0

Piandimeleto chiude il girone d’andata con una vittoria. Domani Vadese che ospita il Marotta

E’ subito nel segno di Andrea Fraternali il ritorno alla vittoria, dopo 2 sconfitte consecutive, del Piandimeleto: suo il gol, ad inizio ripresa,  che manda ko la matricola Olimpia Marzocca, presentatasi al “San Biagio” come una delle migliori squadre del girone. Anche a causa di assenze pesanti (Calvaresi squalificato, Amantini infortunato, Paternoster in panchina per onor di firma), subito titolari gli ultimi acquisti in casa Piandimeleto: Andrea Fraternali va ad affiancare Solfi al centro della difesa con Poggiaspalla e Fabbri terzini, Carpineti in mediana assieme a Serafini, Monaldi spalleggia Allegretti in avanti con Martinelli e Luca Fraternali sulle fasce. Anche quello del Marzocca è un 4-4-2 classico, con Giuliani e Venarucci di punta, i temuti Biagetti e Satmari sull’esterno, l’ex Marotta Pandolfi in mezzo al campo con Melon. Prima frazione di gioco tutto sommato equilibrata anche se sono i padroni di casa a fare qualcosa di più andando vicino al gol con due colpi di testa (21′ e 27′) rispettivamente di Monaldi e Allegretti imbeccati da Martinelli e Fabbri mentre il Marzocca crea qualche brivido prima del duplice fischio dell’incerto Pistarelli di Fermo ma Asoli non trova la porta sugli sviluppi di un corner. Dopo due minuti della ripresa, l’episodio che decide il match: punizione ben battuta da Francesco Martinelli, A. Fraternali risolve una mischia e porta avanti i suoi. Meglio di così non poteva iniziare l’avventura dell’ex Urbania che bagna il suo esordio con un gol, bene anche Carpineti, a tratti padrone del centrocampo; può raddoppiare la squadra di Martinelli (62′) ma Monaldi, solo davanti a Sollitto, spara fuori mentre al 78′ è il portierone ospite a tenere aperti i giochi sempre su una conclusione dell’ex Vadese dopo che nel giro di 60 secondi (70′ e 71′) Pistarelli di Fermo aveva sorvolato su due episodi nelle due aree di rigore (prima contatto A. Fraternali – Satmari, poi atterramento di Allegretti). Gli ultimi 10 minuti il Piandimeleto resta in 10 uomini per il rosso diretto a Serafini ma l’unico rischio che corre Spinaci è all’ultimo assalto, quando Giuliani da pochi passi mette out. Con i 3 punti odierni il Piandimeleto arriva al giro di boa a quota 19 e dopo un ottimo mercato di riparazione, si candida come una delle mine vaganti del girone di ritorno mentre da rivedere il Marzocca, oggi apparso sotto tono rispetto ad altre uscite.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...