L’URBINO PIEVE AFFONDA A GABICCE: 3-0

Apre un rigore di Battisti, poi Ridolfi e Signorini chiudono i giochi

Gabicce Gradara 3 -Urbino Pieve: 0

Gabicce Gradara: Palazzi,Balducci, Fabbri, Filocomo, Grieco, Sabattini, Arduini (41’st Signorini), Franchini, Battisti (40’st Maffei), Guerra (30’st Ridolfi), Pritelli. All.Cangini

Urbino Pieve: Rossi, Pierleoni, Bernardini, Micheli, Lapi, Pierotti, Manna, Filippini (1’st Kekeo), Mainardi (1’st Sisti), Marino, Gambi. All.

Arbitro: Zupa di Ancona

Reti: 31’pt Battisti (rig.), 38’st Ridolfi, 48st’ Signorini

Note: Amm: Palazzi, Pierotti Esp. Cangini

Gabicce Mare Torna a vincere il Gabicce Gradara, che ferma l’Urbino Pieve con un rotondo 3 a 0, al termine di una ottima prestazione che ha visto l’esordio in questo campionato del centrocampista Roberto Ridolfi, a lungo tempo fuori per infortunio, a segno per la seconda marcatura dei rivieraschi. Il pallino del gioco è in mano dei padroni di casa sin dai primi minuti, con Franchini che al 3’ prova il sinistro dalla distanza disinnescato da Rossi. Al quarto d’ora lo stacco di testa di Sabattini esce di un nulla, mentre è bravo l’estremo ospite a dire no a Franchini (17’) e a Guerra (23’). La partita si sblocca al 30’: Battisti subisce fallo in area, rigore battuto dallo stesso attaccante rossoblù, destro che spiazza Rossi. Gabicce Gradara mai domo, al 39’ è Arduini a lasciar partire una staffilata parata in tuffo dall’uno gialloblù. Gli ospiti provano a sorprendere Palazzi al 47’ con pallonetto da centrocampo di Pierotti, ma la palla si spegne sopra la traversa. Si passa dunque alla seconda frazione di gioco che vede l’Urbino in avanti al 1’ con Kekeo, rispondono i locali al 18’ con Arduini che imbecca Grieco, sinistro al volo che sfila a lato. Buon momento per il Gabicce Gradara che prova l’affondo con Battisti in scivolata, attento Rossi. Ghiotta occasione al 22’ su cambio di fronte per i gialloblù: velenoso diagonale di Kekeo che sfila alla destra del palo e ancora con Marino, un minuto dopo, il cui sinistro vola alto sopra il montante. Il finale è targato Gabicce Gradara: al 32’ ci prova Arduini ma non trova l’incrocio dei pali, al 35’ è la volta di Battisti che dribbla due difensori ma a tu per tu con Rossi si vede chiudere lo specchio della porta. Il raddoppio giunge al 38’ con il neo entrato Roberto Ridolfi che corona con un preciso piatto sul primo palo il suo debutto in questo campionato. In extra time (48’) c’è ancora spazio per gli adriatici che calano il tris con uno splendido tiro di Signorini su cui nulla può l’estremo ospite. (si ringrazia Veronica Lisotti)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...