RISCATTO LUNANO CON GORGOLINI: 3-0 ALLA SAMMARTINESE

Il Casinina vince il derby di Tavoleto, sconfitte pesanti per Fermignano e Real Altofoglia

LUNANO – SAMMARTINESE 3-0 (27′, 51′ e 65′ Gorgolini)

LUNANO: Corradi (67′ Cancellieri), Tranquilli, Capuani, Venerandi, Brisigotti, Luca, Cancellieri, Righi (67′ Ridolfini), Gorgolini, Sarout, Uguccioni (67′ Mislimi). All. Bernardini

SAMMARTINESE: Tonucci, Spadoni, Bertuccioli, Meschini, Conti, Amadori, Menconi (50′ Morelli), Antonioni, Ciacci (50′ Talevi), Pelagaggia, Pierleoni (79′ Profili). All. Luzi

Contro una Sammartinese apparsa davvero poca cosa, il Lunano domina dall’inizio alla fine e prova a mettere pressione alla capolista Cantiano, impegnata domani in quel di Carpegna. La vittoria odierna porta la firma di Valerio Gorgolini, autore di una tripletta che lo porta a 15 reti stagionale: al 27′ l’1-0 di testa su assist di Uguccioni, il raddoppio al 53′ mentre il tris giunge un quarto d’ora più tardi con Uguccioni nuovamente uomo assist. A risultato ormai acquisito, Bernardini mette mano alla panchina inserendo, oltre a Ridolfini e Mislimi per Righi e Uguccioni, anche al dodicesimo Cancellieri in luogo di Corradi.

 

BORGO MASSANO – REAL ALTOFOGLIA 3-0 (8′ Russo, 31′ e 75′ Mancini)

BORGO MASSANO: Pigliapoco, Guerra (71′ Ugolini), Bertuccioli, Autiero, Giorgini, Stefanelli, Silvestri, Forlani (67′ Sisti), Guidi, Mancini (76′ Clini), Russo. All. Annibali

REAL ALTOFOGLIA:  Battazzi, Badalotti, Vanni, Tontini (67′ Bertini), Balducci, Bonopera, Caibugatti (65′ Rosmundi M.), Santi Amantini, Dionigi, Brugnettini, Rosmundi I. (76′ Tsvetkov). All. Nannini

Bastano 8 minuti ai padroni di casa per prendere le misure con gli avversari e passare in vantaggio, Guidi pesca Silvestri con un bel passaggio filtrante, Silvestri gira al centro e trova Russo pronto a trasformare in rete. I biancoverdi forti del vantaggio controllano bene la situazione ed al 31′ raddoppiano con Mancini che supera l’estremo difensore con un preciso rasoterra. Secondo tempo privo di grandi emozioni fatta eccezione per l’euro gol di capitan Mancini che al 75′ chiude i conti con una bordata da trenta metri che sorprende Battazzi (oggi nell’insolito ruolo di portiere per via delle assenze dei due estremi difensori) e s’infila nel sette.

 

FERMIGNANO CALCIO – ISOLA DI FANO 1-3

Fermignano Calcio: Bartolucci, Bianchi, Marzano, Perugini, Sisti, Falasconi, Monceri, Ciaroni, Corrieri, Matteucci (Bedini al 69′), Di Paoli (Maiorano al 75′). All. Piermattei

Isola di Fano: Scarpetti, Moschini, Marcucci, De Marchi (Cucchiarini al 51′), Gasparini, Guescini, Borgognoni (Alessandri al 68′), Frattini, Rondina, Cavalli, Tine. All.Cavalli.

Reti: Borgognoni (I) al 2′, Monceri (F) al 45′, Rondina (I) al 65′ rig. Rondina (I) al 91′

Giornata primaverile con le due squadre che si affrontano per due obiettivi differenti, i locali alla ricerca di punti salvezza e gli ospiti per confermare i playout. Pronti via e l’ennesima indecisione difensiva condanna i locali, che rinviano contro l’esterno avversario il quale nella carambola vede finire la palla in rete per il vantaggio. Dopo il gol, l’Isola di Fano controlla la partita con una supremazia fisica, aiutata da un arbitraggio molto “inglese”. I lanieri si fanno vedere alla mezz’ora quando Corrieri ben lanciato incrocia e impegna Scarpetti. Poco dopo è Matteucci a impensierire il portiere su punizione ma sfera in angolo, dove i locali trovano il meritato pareggio con Monceri, lesto a ribattere una palla respinta. La ripresa vedi i ragazzi di Pieramattei alla ricerca del gol vittoria, cercando di sfruttare le palle inattive dove gli ospiti vanno in difficoltà, ma ne Bianchi, ne Perugini centrano il bersaglio. Nel momento di maggior pressing per i padroni di casa, arriva invece il gol avversario con un dubbio rigore per atterramento su Rondina che poi realizza il penalty. Scarpetti è ancora super su una punizione di Monceri calciata da sinistra, al 85′ sugli sviluppi di un corner, Corrieri è bravo ad anticipare tutti ma colpisce il palo, la palla cade nei piedi di Falasconi e poi l’arbitro restituisce il dubbio rigore:  Calcia Maiorano, ma Scarpetti respinge meritando il ruolo del migliore in campo. Nel finale Rondina chiude la partita in contropiede superando anche Bartolucci.

 

L’atteso derby fra Tavoleto e Casinina sorride agli ospiti che vincono in rimonta e rimagono al 5°posto, ad una lunghezza di distanza dall’Isola di Fano. Visto l’andamento del campionato, il quinto posto non significherebbe play off in quanto il distacco dalla seconda (ad oggi 16 punti) difficilmente sarà sotto i 10 punti. Nella sfida odierna, a partire forte è il Tavoleto che con Baldelli, in sospetta posizione di off side, si porta in vantaggio prima di subire la rimonta ospite firmata da due eurogoal su punizione di Gabbanini. Sconfitta pesante per il Tavoleto che rimane nelle posizione delicata della graduatoria.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...