SACCHI – BRACCIONI, ANCHE IL FOSSOMBRONE E’ AL TAPPETO: 2-0

L’Urbania vince l’anticipo della 23°giornata. Domani Cagliese – Corridonia

URBANIA – FOSSOMBRONE 2-0 (7′ Sacchi, 32′ Braccioni)

Urbania (4-3-3): Celato, Renghi, M. Rossi (24′ Bravi), Patarchi, Righi; Urbinati, Braccioni, Ricci; Sacchi (90′ Prisacaru), A.Rossi, Ceccarini L. (55′ Fraternali). All. Ceccarini A.

Fossombrone (5-3-2): Di Tommaso; Bertozzi, Battistelli, Piersanti, G. Marcolini (35′ Bucefalo), Sannipoli; Capoccia (90′ Coccioli), Barbieri, Patrassi (59′ Radi); Muratori, A. Marcolini. All. Fucili

Arbitro: Oriferi di Fermo  Assistenti: Santarelli di Ancona e Aniello di San Benedetto del Tronto

Due gol e poco altro bastano ed avanzano all’Urbania che si conferma rullo compressore tra le mura amiche (8°vittoria stagionale) e si aggiudica il derby del Metauro contro un modesto Fossombrone, apparso oltretutto quasi rassegnato, caratteristica che non dovrebbe accomunare squadre in piena lotta salvezza. E’ uscita fuori una gara non trascendentale, se si eccettua la prima mezzora quando l’Urbania ha messo al sicuro il risultato grazie ai sigilli di Sacchi e Braccioni mentre gli ospiti si sono visti annullare un gol ad Andrea Marcolini. Le danze si aprono al 7′, il rinvio di Di Tommaso cade nella zona di Braccioni che è lesto a mandare sullo spazio Sacchi e per uno dei due ex di giornata (l’altro è Alessandro Rossi) non ci sono problemi a superare l’estremo ospite; 60 secondi dopo, break di Urbinati, anche oggi più che positiva la sua prova, Di Tommaso si esibisce in una parata plastica. Il team di Fucili si fa vedere al 12′, sul cross di Sannipoli, A. Marcolini mette in rete ma l’arbitro non convalida per un precedente fallo dello stesso attaccante su Patarchi; i durantini mettono la sfida sui giusti binari alla mezzora, quando Urbinati si conquista una punizione, splendidamente trasformata da Luca Braccioni, giunto oggi al suo ottavo gol stagionale. Fucili prova a cambiare le carte, inserendo Bucefalo al posto di G. Marcolini e passando al 4-3-3 con l’ex Real Metauro e Muratori, l’unico a salvarsi in un grigiore generale, a supporto di A. Marcolini ma il copione non cambia, con l’Urbania che gestisce senza problemi la partita. La ripresa si gioca al piccolo trotto, gli ospiti non hanno ne i mezzi ne la grinta per mutare le sorti, anzi sono i durantini a sfiorare il tris con Sacchi ed il rientrante Luca Fraternali.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...