PROMOZIONE: VADESE DI RIGORE, PIANDIMELETO PASSO FALSO

Dagli 11 metri decide bomber Chiarabini. Gabaldi giustiziere del Piandimeleto

Continua la striscia positiva della Vadese targata Mariotti. Dopo il pareggio contro l’Atletico Alma arrivano i tre punti odierni al comunale contro il Dorica Torrete. Il mister giallorosso schiera a protezione di Rossi, Fraternali-Roman-Cencioni e Bartoli; Cottini, Giorgini e Amantini in mediana con Rosetti e Cencioni jr a ispirare Chiarabini. Per gli anconetani invece Gatto tra i pali, Zoli, Rossi, Gramacci e Pucci dietro, Santarelli, Carbone, Domenichelli e Candelaresi dietro Bugiolacchi e Petitti.  La prima frazione è di studio, con le squadre che non si fanno male e si affrontano a centrocampo, da segnalare soltanto due occasioni per la Vadese con Cottini e Rosetti. Nella ripresa i giallorossi tornano in campo più determinati a non spartire la posta in palio e iniziano a spingere a testa bassa puntando soprattuto sulle incursioni da dietro di Amantini e Bartoli. Nel forcing giallorosso la prima occasione vera e propria per il Dorica Torrette èal 64′ con Gramacci che vince un contrasto sulla sinistra e si invola verso la porta di Rossi, conquista il centro dell’area ma da buona posizione tira fuori. Poi è il turno dei giallorossi di farsi pericolosi dalle parti di Gatto, prima con Bartoli, poi con Chiarabini e Rosetti, apparso di nuovo ispirato come a inizio stagione. Al 77′ l’episodio che decide il match: Amantini sulla destra parte in dribling e all’ingresso in area viene atterrato dalla difesa ospite. All’arbitro Beligni non sfugge il fallo e indica il dischetto. Carletto Chiarabini è freddo e realizza la rete del vantaggio vadese. Nel finale gli ospiti cercano una reazione ma gli uomini di Mariotti sono bravi a tenerli lontano dalla porta difesa da Rossi. Tre punti importanti per la Vadese che guarda con ritrovato entusiasimo il prossimo impegno contro il Piandimeleto.

 

Il Valfoglia di questi tempi è un osso duro per chiunque e se ne accorge anche il Piandimeleto che rimedia la prima sconfitta di questo 2014 dopo una striscia positiva di 6 risultati utili consecutivi. Primo tempo di sofferenza per i ragazzi di Martinelli che prima ringraziano il portiere Spinaci, bravissimo a respingere il penalty di Pentucci concesso per fallo di Fabbri su Gabaldi, poi subiscono l’1-0 dello stesso Gabaldi al termine di un’azione corale. Più convincente la ripresa con il Piandimeleto che ha la grande chance dagli ultimi 11 metri (intervento da ultimo uomo su Calvaresi ma sanzionato solo con il giallo), Paternoster calcia alto; dopo altri tentativi dei gialloblù, è ancora Gabaldi a punire e salire a quota 11 in classifica marcatori. 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...