RIECCO LA VADESE: BATTUTO IL MARINA 2-1

Bastano due acuti dei due gioielli giallorossi per fermare gli ospiti.

La Vadese risorge in casa contro un modesto Marina, salito al Comunale non certo in forma super. All’undici di Mariotti basta un tempo per domare le velleità ospiti, con un uno-due spietato firmato Chiarabini e Rosetti.
I giallorossi schierano Rossi in porta, Fraternali, Roman, Cencioni M, Bartoli in difesa; Cottini, Giorgini e Grassi diga di centrocampo; Cencioni S.  e Chiarabini di punta e Rosetti schierato da vero 10 alle loro spalle. Per gli ospiti 4-4-2 classico con Montini in porta, linea difensiva composta da Cardelli, Valeri, Serafini e Vitali, centrocampo con Santini Mattia, Ribichini, Santini Matteo e Maiorano, Palloni e Rossetti di punta.

Pronti-via, ed è subito Vadese: Rosetti, in giornata super, recupera palla, scambia con Giorgini e poi crossa morbido sul secondo palo, dove Chiarabini non si fa sfuggire un assist così invitante e gonfia la rete. Al 5′ i locali sono in vantaggio e possono amministrare il match senza patemi, anche perchè gli ospiti appaiono abbastanza rinunciatari e imprecisi. Al 23′ è Palloni a impensierire la retroguarda vadese, ma Roman si cimenta in un recupero prodigioso, impedendo la girata del numero 9 rivierasco. La Vadese tiene in mano il pallino del gioco, sospinta nel motore da Grassi e Cottini, ma la giocata del raddoppio è ancora di Rosetti. Il fantasista apecchiese ruba palla a Serafini che tentava di ripartire e di infilata prende in contropiede la difesa del Marina, battendo in diagonale Montini. Al fischio dell’arbitro si va negli spogliatoi col doppio vantaggio per i giallorossi.

Nella ripresa il copione non cambia, con Mariotti che tiene alta la concentrazioni dei suoi e ancora un’ottima intesa Cencioni jr-Chiarabini che impensierisce la difesa anconetana e Montini, apparso troppo insicuro. Soltanto all’83’ arriva il sussulto del Marina che porta al goal della bandiera per la squadra di mister Ballini: in una mischia in area il più lesto a trovare la palla è Marco Santini, aiutandosi però con un vistoso tocco di mano non visto dall’arbitro Chamdal e dal suo assistente.

Grazie a questa vittoria la Vadese ha la possibilità di tirare il fiato rispetto alla zona calda, che rimane comunque a distanza di soli 4 punti. L’incontro col Montellabate di sabato sarà importantissimo per il proseguio della stagione giallorossa.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...