GRANDE URBANIA, LA SAMB NON VA OLTRE IL 2-2

La Cagliese batte un colpo: Giorgini stende il Pagliare

URBANIA – SAMBENEDETTESE 2-2 (24′ Padovani, 33′ S. Mounsiff, 44′ Padovani, 66′ Braccioni)

URBANIA (4-3-3): Celato; Bravi (63′ Ale Rossi), Renghi, Barone, Righi; Urbinati, Braccioni, Ricci; Sacchi, S. Mounsiff (63′ Andrea Rossi), Z. Mounsiff. All. Ceccarini

SAMBENEDETTESE (4-3-3): Zuccheri; Fiore (56′ Viti), Borghetti, Seye Mame, Amaranti; Fedeli, Ventanni (75′ Galli), Baldinini; Padovani, Tozzi Borsoi, Piccioni (84′ Fabiani). All. Mosconi

ARBITRO: Giaccaglia di Jesi

Finisce con gli applausi scroscianti del folto pubblico durantino che tributano il giusto omaggio ai suoi ragazzi, autori di una prestazione ai limiti della perfezione contro la corazzata Sambenedettese, ormai prossima alla vittoria del campionato. E’ un 2-2 assolutamente meritato quello della squadra di Ceccarini che ha imbrogliato tatticamente gli avversari e tenuto a bada il temutissimo capocannoniere Tozzi Borsoi, arrivando così alla agoniata quota 40. Primo tempo dai ritmi altissimi, Celato compie la prima parata di giornata al 12′ bloccando un colpo di testa di Piccioni nato da cross di Padovani, di gran lunga il migliore dei suoi; l’Urbania non sta a vedere ed appena 60 secondi dopo chiama al miracolo l’under Zuccheri con Z. Mounsiff. Il gol della capolista arriva al 24′, triangolazione Fedeli – Padovani, quest’ultimo, con la punta del piede, anticipa l’uscita del portiere locale ed insacca; passano 3 minuti ed è ancora Z. Mounsiff protagonista, sul suo fendente ci vuole il miglior Zuccheri per evitare il pari. L’ 1-1 non tarda ad arrivare perchè Borghetti perde malamente palla a centrocampo, Z. Mounsiff va via palla al piede ed offre un cadeau a S. Mounsif, bravo a freddare il portierino classe ’95 della Samb. La prima frazione di gioco non finisce in parità, al 44′ Piccioni crossa in area, Tozzi Borsoi svetta mettendo fuori causa Celato, Padovani riporta avanti la Samb con un piattone a porta libera. Nel 2°tempo cala un pò il ritmo ma non mancano le occasioni: al 2′ è subito Sacchi a girare di prima intenzione, Zuccheri blocca, due minuti dopo rispondono gli ospiti con il solito Padovani a centrare per Baldinini, bravo Celato con i piedi a mettere in corner. Quando scorre il ventunesimo, l’Urbania si guadagna una punizione, lo specialista Braccioni disegna un capolavoro mettendo la sfera all’incrocio dei pali rendendo vano il tuffo plastico dell’estremo ospite. La Samb non ci sta e vuole i 3 punti, viene annullato un gol a Piccioni mentre al 72′ Celato risponde da campione alla girata di Tozzi Borsoi dopo l’invito del subentrato Viti. Nel finale, Mosconi inserisce anche la quarta punta, Galli per Ventanni ma nonostante un pò di sofferenza, l’Urbania può festeggiare un risultato di grande prestigio contro la formazione più forte del campionato.

CAGLIESE – PAGLIARE 1-0 (2′ Giorgini)

CAGLIESE (4-3-2-1):Ponzoni 6; Pecorelli 6 (30’st Ferri ng), Bucci A 7, Giorgini 6,5, Pieretti 6,5; Pierpaoli 7, Giovannini 7(15’st Painelli 6,5), Maggioli 6,5; Marcucci 6 (40’st Bruscaglia ng), Giacchi 6; Cossa 6,5.All.Reali.

PAGLIARE (4-3-3): D’ettore 6; Bizzarri 5,5, Ciotti 5, Filipponi 5,5, Merlonghi 6; Schicchi 5,5, Massi 5 (30’st Pica ng), Tedeschi 5,5 (1’st Galè 6); Palma 6,5, Galanti 6,5(1’st Poli 6), Cesani 5,5. All.De Amicis

Arbitro: Martiniello di Macerata 5

Un gol a freddo di Giorgini sugli sviluppi di un corner basta ed avanza alla Cagliese per tornare al successo che mancava da mesi. A farne le spese il Pagliare che sembrava rivitalizzato dalla cura De Angelis ma che oggi non si è mai reso pericoloso dalle parti di Ponzoni. Anzi, il risultato poteva essere anche più rotondo in quanto al 75′ Painelli non trovava il tempo del tiro mentre poco dopo, a portiere battuto, Marcucci colpiva il palo su suggerimento di Painelli. Nel complesso, padroni di casa di gran lunga superiori, per gli ospiti battuta d’arresto pesante in chiave salvezza.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...