BASKET SERIE C REGIONALE: URBANIA, IMPRESA AD ASCOLI IN GARA 1

Fermignano cade ad Ancona con la Stamura. Nei play out, Cagli distrugge San Benedetto

 

Cestistica Ascoli Piceno 76

USD Pallacanestro Urbania 86
(14-21, 19-27, 16-22, 27-16)
Cestistica Ascoli Piceno:

USD Pallacanestro Urbania: Baldassatti 2, Spagna 13, Biagetti 18, Marini 2, Morelli 5, Matteucci 10, Tancini 0., Catani 9, Diana 10, Facenda 17 – All. D’Amato-Biagetti

Arbitri: Rappaci e Forconi
Campo di gara: Palasport – Via Salvieri – Ascoli Piceno
Globo Stamura – Pall.Fermignano 88-76 (20-13, 41-34, 58-51)
Globo Stamura: Battagli 7, Bini 9, Bellesi, Morresi 10, Curzi 3, Coicchio 4, Bartolucci 2, Novelli 2, Norato 2, Labate 24, Caraceni 23, Giachi n.e. All.Marsigliani
Pall.Fermignano: Acquaroli 3, Cassese 13, Spadoni 9, Tagnani 19, Marchionni 6, Vichi 21, Pershqefa n.e., Santi 4, Bacciardi, Fontanella, Alleruzzo, Paci. All.Paolucci
Arbitri:Guidi e Sperandini
Uscito per falli: Spadoni
Ritorna il bel volto della Globo Stamura che vince gara uno del primo turno di playoff e cancella i dubbi sorti nell’ultima parte di regular season. Pur senza Giachi e praticamente Bellesi, i biancoverdi domano la tenace resistenza del Fermignano nel primo atto della serie. Una Stamura trainata da Thiago Caraceni, dominante specialmente nel primo tempo, e Antonio Labate, trascinatore e leader nella parte decisiva del match. Ma tutta la Globo è piaciuta con coach Marsigliani che ha saputo iniettare ettolitri di motivazioni nelle vene dei suoi ragazzi e alla fine ha ottenuto quello che sperava. Serie ancora lunga e tutto da decidere con il match di Fermignano del 23 aprile sicuramente pieno di difficoltà, ma l’impressione che hanno dato i stamurini è di una squadra nuovamente pimpante che ha saputo mettere a frutto i dettami tattici del suo tecnico. I dorici partono bene (9-2 dopo due minuti e mezzo) ma gli ospiti entrano in partita sospinti da Cassese. Caraceni è subito inspirato, alla fine del primo tempo i suoi punti saranno 17. Fermignano però è in carreggiata anche se nell’ultimo minuto di primo quarto la Stamura scappa dal 14-13 al 24-13 del 10′. E’ ancora Caraceni a tenere banco a inizio di secondo periodo ma Fermignano non si spaventa e rientra presto creando una partita in equilibrio e piacevole. Stamura avanti 41-34 all’intervallo, nella ripresa Fermignano sfodera un super Vichi con il lungo di Paolucci che fa tutto quello che vuole sotto i vetri. La Globo però in attacco trova le giuste soluzioni. Si scalda Morresi e il vantaggio interno si fa più consistente con il +13 (56-43) di metà terzo quarto. Prima dell’ultimo mini stop  Fermignano però rosicchia qualcosa e rimane abbondantemente in partita (58-51). Nell’ultima parte di gara il Fermignano ci prova, arriva a -5 (64-59) ma non riesce mai da dare la zampata determinante. Riprende a segnare Caraceni e con il “moro” si innesca Battagli capace di una serie di penetrazioni che fanno molto male. Il vantaggio stamurino si mantiene sui 10-12 punti di media, nel finale Labate suggella da punti l’egemonia dorica. Finisce 88-76, ora due settimane per preparare gara 2 con gli under 19 impegnati nei concentramenti interregionale da lunedì a mercoledì prossimo.

PALL. CAGLI – BASKET CLUB SAN BENEDETTO 74-47

CAGLI: Beltramini 8, Marchionni 5, Tassi 8, Velispahic 19, Rosa 7, Betti 4, Cecccolini 7, Mariotti 2, Mensà 9, Sorcinelli 3, Roncoli 2. All. Rinolfi

SAN BENEDETTO: Centonza 4, Roncarolo 16, Alfonsi 2, Diop 16, Marconi 1, Lauria, Falcioni ne, Gjergji 8. All. Corradetti

PARZIALI: 12-14, 20-6, 22-11, 20-16.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...