TRA LA MERCATELLESE E LA 1°CATEGORIA C’E’ LO SPAURACCHIO MANCINI

L’attaccante del Colle 2006, con 34 gol realizzati, è il re dei bomber marchigiani. 

 

Ancora un Colle da scalare prima di poter festeggiare. La Mercatellese di Augusto Lulli sfiderà sabato gli anconetani del Colle 2006 in quella che potrebbe essere la gara che vale la 1°categoria; usiamo il condizionale, perchè dovesse andar male, ci sarà la possibilità di un ulteriore spareggio contro la perdente dell’altra semifinale fra Muccia e Palmense. I prossimi avversari di Pasciullo e compagni sono presentati come una squadra dall’attacco atomico e ciò lo testimoniano i ben 68 gol fatti a fronte di una difesa che spesso e volentieri ha fatto acqua: 48 gol subiti sono davvero tanti per una formazione che ha chiuso al 2°posto la stagione regolare a pari punti con altre tre squadre ed a -14 dal Miciulli Senigallia, campione incontrastato del girone C. Dicevamo 68 reti realizzate, e perfettamente la metà quelle realizzate da Massimiliano Mancini, 37 anni, uno che fino 8 anni fa giocava nel calcio a 5 e che ha sempre avuto il vizio del gol; non è descritto come la classica punta centrale, ma una mezza punta che segna in tutti i modi, specialmente da calcio piazzato. Manco a dirlo è stato lui, con un gol a 10 minuti dal termine, a stendere la Sampaolese nel turno precedente dopo che il Colle aveva vinto i play off del proprio girone grazie a due pareggi ottenuti ai supplementari (2-2 con l’Ostra in un match da cardiopalma, 1-1 con il Corinaldo). Mancini ma non solo: le attenzioni dei rossoblù dovranno essere poste anche su Tuzzi, 16 gol e sul centrocampista Brasili che ha risolto la gara con l’Ostra ed è al rientro dopo la squalifica che gli ha impedito di giocare contro la Sampaolese. Si giocherà in campo neutro (stadio Amati di Lucrezia, calcio d’inizio ore 16,30) e per fortuna, visto il clima definito terroristico (vedere per credere http://www.ostracalcio.it) in quel di Collemarino nella semifinale contro l’Ostra.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...