2°CATEGORIA: LUNANO CORSARO A FERMIGNANO, SANTA CECILIA SORPRESO DAL BORGO MASSANO

Real Altofoglia batte Casinina, Tavoleto ancora fermo a 0 punti

FERMIGNANO – LUNANO 0-2 (52′ Gorgolini, 90′ Brugnettini Alessio)

Fermignano Calcio: Shakouri, Bianchi (Corrieri al 68′), Galvani (Izzo al 59′), Matteucci, Barca, Perugini, Lorenzetti (Demetri al 33′), Ciaroni, Di Paoli, Caiterzi, Romani. All. Cappelli. A disp. Dini, Falasconi, Izzo, Corrieri, Bacchiocchi, Patrassi.Lunano: Corradi, Marrella (Tranquilli al 55′), Brisogotti, Venerandi, Bravi, Luca, Brugnettini A., Righi (Ceccaroli al 63′), Gorgolini, Brugnettini, Ugoccioni (Capuani al 37′), All. Bernardini.
Arbitro: Carbonari di Pesaro
Note: espulso Ciaroni al 75′
Terza giornata per i lanieri primi in classifica contro un Lunano ancora a secco di vittorie. Pronti via ancora Di Paoli ha l’occasione di andare in rete nei primi minuti di gara, ma non trova l’impatto di testa. Gli ospiti rispondono a 16′ quando Brugnettini su punizione da sinistra colpisce il palo ma la palla corre per tutta la linea di porta ed esce dalla parte opposta. La partita è piacevole ed equilibrata con le difese in affanno ma hanno la meglio sui rispettivi avversari, prima Romani per i locali, poi Venerandi di testa non trova la porta. Nella ripresa arriva il gol per gli ospiti con Gorgolini che da corner svetta e insacca. Dopo le rete dello svantaggio i ragazzi di mister Cappelli si scuotono con l’inserimento di due punte riesce ad avanzare il proprio baricentro, ma una dubbia decisione arbitrale lascia i ragazzi in dieci per l’espulsione di Ciaroni.
Nel finale tanto cuore e corsa da parte dei locali che però non riescono ad impensierire Corradi, e addirittura subiscono la rete di Brugnettini in contropiede. Bella prova per Perugini e compagni, ma gli episodi condannano la gara e rilanciano gli ospiti. (fonte Gambini Enrico)
REAL ALTOFOGLIA – CASININA 3-2 (24′ Montini, 28′ Dionigi, 33′ Prete, 57′ Badalotti, 67′ Filippini)
REAL ALTOFOGLIA: Sensi, Poeta, Righi, Melini, Badalotti, Sebastiani, Montini, Santi Amantini, Marchetti, Bernardini (73′ Scarselli), Rosmundi (86′ Bertini), Dionigi (87′ Battazzi). All. Bonopera
CASININA: Quadrelli, Romani, Guerra, Tarantino, Battazza, Biagiotti, Prete (88′ Dominici), Perugini, Magi, Filippini, Carcianelli (30′ Arcangeli. All. Pierini
ARBITRO: Girla di Pesaro
Nonostante le numerose assenze il Real Altofoglia torna alla vittoria,dopo il passo falso della scorsa giornata. Pronti via e a rendersi subito pericoloso è Bernardini che con un colpo di testa da distanza ravvicinata impegna Quadrelli. Con il passare dei minuti il Real Altofoglia prende sempre più possesso del gioco ed al 24′ passa in vantaggio con Montini che ruba palla sulla trequarti avversaria, s’invola solitario e di destro insacca nel angolino basso. Quattro minuti dopo arriva il raddoppio di Dionigi,abile a sfruttare un incertezza di Quadrelli.
Il Casinina cerca la reazione e 5 minuti dopo accorcia le distanze con Prete che trasforma un penalty,concesso per atteramento di Magi.
Il primo tempo si chiude quindi con i padroni di casa in vantaggio per 2 a 1. Si ritorna in campo e il Real Altofoglia vuole a tutti i costi provare a chiudere la partita,ci riesce grazie ad un colpo di testa di Badalotti che, su cross dalla sinistra di Dionigi,stacca più in alto di tutti e fa 3 a 1.
Per gli uomini di Bonopera sembra fatta,ma al 67′ gli ospiti si rifanno sotto con Filippini che, lasciato solo in area mette il pallone  alle spalle di Sensi. Nei restanti minuti i Real Altofoglia ha diverse occasioni per trovare il poker, che peró non arriva. Arriva invece il fischio finale di Girla che decreta la fina della partita ed aggiudica i 3 punti agli uomini di Mister Bonopera.
 
SANTA CECILIA – BORGO MASSANO 1-2 (Silvestri, Autiero su rig., Brardinoni)
Prima sconfitta stagionale per il Santa Cecilia che cede il passo al Borgo Massano. Gara ricca di emozioni già dal primo tempo con l’esperto Marchetti che calcia fuori un penalty apparso dubbio. L’ingresso di Silvestri ad inizio ripresa manda in tilt il Santa Cecilia ed è proprio quest’ultimo a sbloccare il match prima che Autiero, dagli undici metri, portasse a 2 le marcature dei biancoverdi ospiti. Il Santa non molla, Brardinoni può riaprire i giochi dal dischetto ma Pigliapoco è grande e sventa la minaccia; lo stesso Brardinoni accorcerà nel finale ma ciò non basterà per evitare ai durantini il ko.
Completano il quadro degli anticipi: Tavoleto – Osteria Nuova 0-1 e River Urbinelli – Azzurra Vallefoglia 1-1
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...