RITORNO ALLA VITTORIA PER LA FERMIGNANESE: 2-1 AL MONTELABBATE

A Sassoferrato primo ko della Mercatellese, 0-0 del Peglio a Mondolfo. Domani Gabicce – Urbino Pieve

FERMGINANESE – MONTELABBATE 2-1 (30′ Serafini N., 50′ Serafini N., 77′ Cesaroni)

Dopo il ko di Villa San Martino, torna a far punti la Fermignanese e lo fa contro un’altra pesarese, il Montelabbate, una delle formazioni più attrezzate della categoria. L’undici di partenza messo in campo da Passeri vede il solito tridente offensivo Teodori – Serafini – Bruscia con Gabbianelli play di centrocampo e capitan Simoncelli al centro della difesa. E’ nel segno di bomber Serafini che arrivano i 3 punti dei lanieri: alla mezzora, dopo una bella azione di Bruscia sulla destra, l’attaccante di casa mette dentro in tap in prima di raddoppiare ad inizio ripresa sfruttando nuovamente un’altra gran giocata di Bruscia che aveva creduto in una palla in profondità che sembrava persa. Dopo il doppio svantaggio, il Montelabbate provava a chiudere la Fermignanese nella propria metacampo trovando il gol al 77′ grazie ad un tiro all’angolino di Cesaroni ma ciò non basterà per evitare la prima sconfitta stagionale.

 

SASSOFERRATO GENGA – MERCATELLESE (52′ Piermattei, 82′ Hoxha)

E’ sul difficile campo di Sassoferrato che la Mercatellese trova la prima sconfitta stagionale maturatasi nella ripresa grazie ai gol di Piermattei e Hoxha. Pronti via e Ciaffoni intercetta un retropassaggio, botta da 30 metri che fa la barba alla traversa; passano 10 minuti e Braccioni inventa per Cruciani che viene murato dall’estremo di casa, poi sul proseguimento dell’azione Ciaffoni colpisce il palo esterno. Manca il gol ma purtroppo non manca la sfortuna all’undici di Lulli che perde Ranocchi per un infortunio al ginocchio e viene sostituito da Bonelli, il quale anche lui si fa male poco dopo. Prima del riposo, proteste ospiti per un gol annullato a Braccioni su punizione velocemente battuta da Pistola: per il direttore di gara è fuorigioco. Il match si sblocca ad inizio ripresa, con il forte Piermattei protagonista di un assolo personale e complice anche una dormita generale ad insaccare l’1-0. Reazione sterile della Mercatellese che si affida a qualche tiro dalla distanza ed alle punizioni di Braccioni ma nel finale, oltre a chiudere in 10 per l’infortunio di Ottaviani (cambi già finiti), subisce in contropiede il 2-0 di Hoxha.

 

MONDOLFO – PEGLIO 0-0

Un punto a testa per Mondolfo e Peglio che impattano al termine di 90 minuti piuttosto equlibrati anche se nel finale Matteo Braccioni ha avuto sui piedi il pallone da 3 punti. Stessi undici dell’ultima giornata per Biagetti, ad eccezione di Manenti che rientra a centrocampo al posto di Guidi con Elia Leoni spostato a destra, davanti Paiardini – Paoli. Nel primo tempo bravo Salciccia a dire di no ad un tentativo locale mentre nella ripresa ci prova il Peglio con Paiardini e Leoni, oltre a quella già citata di Braccioni. Tutto inutile, lo 0-0 non si schioderà fino al triplice fischio finale.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...