IL REAL ALTOFOGLIA NON HA PAURA DI VOLARE: 3-1 ALL’ISOLA DI FANO E 1°POSTO IN SOLITARIO

Fermignano corsaro a Tavoleto, pari del Santa Cecilia, ko del Macerata Feltria

 

REAL ALTOFOGLIA – ISOLA DI FANO 3-1 (5′ Dionigi, 28′ Montini su rig., 45′ Rosmundi, 91′ Cavalli)

REAL ALTOFOGLIA: Sensi,Montini,Righi,Melini,Badalotti,Sebastiani,Rosmundi,Bertini,Agostini(66′ Battazzi),Marchetti(88′ Tontini),Dionigi(90′ Capellacci). ALLENATORE : Bonopera

ISOLA DI FANO: Scarpetti,Moschini,Letizi,Gasparini(71′ Alessandri),Guescini,Borgognoni,Mei(59′ De Marchi),Guenci(55′ Cavalli),Menconi,Frattini. ALLENATORE: Cavalli

Arbitro: Bertucci di Pesaro

Vittoria importantissima per il Real Altofoglia che arriva grazie ad una prestazione da vera squadra, e tantopiù  più perchè avvenuta contro una buona formazione come quella ospite,che ha dimostrato(nonostante la pesante sconfitta) di saper giocare a calcio. Ora la squadra gialloblù è sola al comando, in virtù del ko interno del Borgo Massano contro l’Azzurra Vallefoglia. Al 5′ gli uomini di Bonopera sono subito in vantaggio grazie a Dionigi che raccoglie una respinta della difesa ospite e di sinistro (complice anche una deviazione) manda la palla sotto l’incrocio. Al 23′ peró il Real Altofoglia si trova in inferiorita numerica ,perche il Signor Bertucci,manda anzitempo sotto la doccia Bertini per doppia ammonizione.
I padroni di casa non sembrano subire il colpo infatti al 28′ Montini, con una calma straordinaria, trasforma il penalty concesso per atterramento di Rosmundi. Tre minuti più tardi il Real Altofoglia chiude definitivamente la partita; Agostini riceve palla centralmente ,si gira e di prima intenzione fornisce l’assit per l’accorrente Rosmundi che fa 3 a 0. Nel secondo tempo l’undici locale si limita a controllare la gara fino al triplice fischio finale del direttore di gara. Poco prima dello scadere arriva il gol della bandiera per gli ospiti con Cavalli che chiude nei migliore dei modi una bella iniziativa personale.

 

SANTA CECILIA – CASININA 2-2 (13′ Falconi, 49′ Gabbanini, 51′ Marcucci, 85′ Battazza)

S.Cecilia: Saltarelli, Orazi, Tallarini, Paternoster, Bucci, Meliffi, Vasari (88’Bedini), Paiardini, Falconi, Merolli (75′ Brardinoni), Marcucci. all.Grassi
Casinina: Ibidi, Romani, Guerra (75′ Toni), Tarantino, Battazza, Biagiotti (89′ Dominici), Prete, Perugini, Magi, Gabbanini, Filippini (75′ Arcangeli). All. Pierini

Arbitro: Sorcinelli di Pesaro

Vittoria incredibilmente buttata alle ortiche da parte dei durantini che dominano un modesto Casinina per tutto l’incontro, ma devono accontentarsi di un solo punto. Nel primo tempo si assiste ad un vero assedio all’aria di rigore ospite con prima occasione per Paiardini, seguita da una bella parata di Ibidi su Falconi. E’ il preludio del gol del vantaggio, verticalizzazione di Merolli per Falconi che da posizione decentrata fà secco l’incolpevole Ibidi. Ospiti mai pervenuti in avanti. Inizia il secondo tempo e su un calcio d’angolo Gabbanini viene dimenticato dai difensori durantini e con una botta al volo indovina l’angolo e pareggia i conti. Reazione veemente del Santa Cecilia e sugli sviluppi di un calcio di punizione è il solito positivissimo Marcucci che sale in cielo ed insacca. La gara segue l’inerzia del primo tempo e i padroni di casa entrano facilmente nei sedici metri ospiti,ma peccano di superficialità nel concludere. Ed ecco che a 5 minuti dal termine su un corner “regalato” dai durantini la palla in uscita arriva sui 40 metri nei piedi di Battazza che per rilanciarla ed anticipare la ripartenza di Vasari trova una parabola velenosa che pesca Saltarelli mal piazzato e si insacca tra l’incredxulità generale. Vani gli ultimi attacchi del Santa Cecilia che si trova così con molti motivi di riflessione e una grande amarezza per un’altra vittoria buttata via. Mediocre l’arbitraggio. (fonte: http://www.pusport.com)

 

TAVOLETO – FERMIGNANO CALCIO 0-2 (Di Paoli, Caiterzi)

Pesante sconfitta interna del Tavoleto che non tira mai in porta e lascia strada ad un buon Fermignano: il solito Di Paoli colpisce nel primo tempo con un’incornata, Caiterzi chiude i conti nella ripresa. Tavoleto resta ultimo con 1 punto, sale a 7 invece la squadra di Cappelli.

 

In giornata si è giocato anche River Urbinelli – Macerata Feltria vinta dai padroni di casa per 2-1 con doppietta di Scarpellini e gol di Arosti per gli ospiti; il derby fra Borgo Massano e Azzurra Vallefoglia sorride agli ospiti, corsari grazie ad un rigore di Muratori. Domani derby fra Carpegna e Lunano, il Sassocorvaro ospita il Tavullia, la Falco Acqualagna l’Osteria Nuova.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...