URBANIA TUTTO CUORE, IN 10 STENDE LA CAPOLISTA GROTTAMMARE: 1-0

Un gol di Ricci ad inizio ripresa regala tre punti d’oro ai biancorossi

URBANIA – GROTTAMMARE 1-0 (57′ Ricci)

URBANIA (4-3-3): Bozzi E.; Renghi, Rossi M., Patarchi, Vincenzi; Ricci, Gaggiotti, Bozzi N. (67′ Mounsiff S.); Z. Mounsiff, Calvaresi G.(76′ Fraternali), Sacchi. All. Fucili

GROTTAMMARE (4-3-1-2): Beni; Pomili (71′ Girolamo), Gibbs, Carboni, Camilli; Iachini, De Cesare, Calvaresi M. (78′ Ruggieri); De Panicis (61′ Alessandrini); Mastrojanni, Di Crescenzo. All. Zaini

ARBITRO: Catani di Fermo   ASSISTENTI: Traini di Ascoli e Quinzi di Fermo

NOTE: Espulso al 50′ Z. Mounsiff

La quinta è quella buona. Dopo 2 sconfitte e 2 pareggi, l’Urbania regala finalmente la prima gioia stagionale al proprio pubblico e lo fa nella domenica più difficile, contro la (ex) capolista Grottammare, presentatasi al Comunale da imbattuta e con sole 3 reti subite. La squadra di Fucili ce l’ha messa davvero tutta, concedendo poco e niente alla temuta coppia d’attacco Mastrojanni – Di Crescenzo e non disunendosi dopo l’espulsione di Z. Mounisff; anzi, è proprio quell’episodio che ha dato forza e coraggio ai durantini che hanno trovato poco dopo il gol vittoria. Andiamo con ordine. Fucili riconferma l’undici visto a Corridonia, con il ’97 Nicola Bozzi a centrocampo e Calvaresi punta centrale, Fraternali parte dalla panchina mentre negli ospiti manca capitan Berardini oltre a mister Luigi Zaini, in tribuna per squalifica. Brividi subito al 10′, cross di Camilli dalla sinistra, testa di Mastrojanni di poco a lato; al 17′ indecisione fra Beni e Gibbs, il pallonetto di Calvaresi si conclude a lato di pochissimo. Ripartenza Urbania tre minuti dopo, Calvaresi imbecca Sacchi, il cui destro è ben neutralizzato dal bravo Beni. Passata la mezzora si rifa vivo il Grottammare, sventola di Iachini dalla distanza, Bozzi E. non trema ed allunga in corner, stessa cosa prima del duplice fischio di Catani, sempre su botta di Iachini. Inizia nel peggiore dei modi la ripresa per l’Urbania, al 50′ Camilli commette fallo su Ricci, si accende un parapiglia ed a farne le spese è Z. Mounisff che si becca il rosso diretto. Non si abbatte l’undici di Fucili, anzi, 7 giri di lancette e Calvaresi lavora una palla sull’out di destra, cross per Sacchi che incorna, Beni è strepitoso ma nulla può sul tap in di Ricci che fa esplodere il Comunale. A questo punto inizia la girandola di cambi, il Grottammare avvicenda gli under Pomili e De Panicis con Alessandrini e Girolami mentre Fucili concede i meritati applausi a Bozzi Nicola (dentro Mounsiff S.) e successivamente allo stremato Calvaresi avvicendato con Fraternali. Gli ospiti provano a prendere d’assedio la meta campo durantina con numerosi lanci verso i due arieti ma nè l’estremo Bozzi nè l’attenta retroguardia locale tremano. L’Urbania sfiora il bis sia all’ 88′ con Sacchi (ancora grande Beni) ed all’ultima azione con Gaggiotti solo davanti all’ex Fano, il migliore dei suoi. Il triplice fischio è una liberazione per tutto il popolo biancorosso.

Nelle altre gare, la nuova capolista è il Tolentino che batte in rimonta 3-2 il Fossombrone mentre continua la risalita della Folgore Falerone che ne fa 3 a Portorecanati. Montegiorgio corsaro 3-1 a Chiaravalle, Rossi in extremis salva il Vismara contro il Gallo mentre in coda 1-0 della Vigor Senigallia sul Corridonia e netto 3-0 del Monticelli sull’Atletico Alma. Chiude il quadro l’ 1-0 del Trodica sul Porto d’Ascoli.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...