VADESE MAL DI CASA: ALLA PASSATEMPESE BASTA CAPORALETTI

La prima volta della Cagliese: battuto a domicilio il Conero Dribbling

 

VADESE – PASSATEMPESE 0-1 (Caporaletti)

La Vadese di mister Marcantognini incappa in un’altra sconfitta interna dopo il derby perso a Piandimeleto. Al Comunale la Passatempese riesce a portarsi a casa la posta piena con il minimo sforzo; pur non mostrando trame di gioco irresistibili, i gialloblù riescono ad avere la meglio della Vadese grazie ad un gol in avvio di Caporaletti, scaturito da un’incertezza della retroguardia apparsa ancora una volta in affanno nonostante la pesante assenza di bomber Marinangeli tra gli anconetani. Vadese caotica e rinunciataria, costruita su un centrocampo troppo fisico e poco di impostazione, con Rosetti troppo lontano dal vivo dell’azione. Come se non bastasse, arriva anche l’espulsione di Alberto Grassi che priverà Marcantognini di uno dei suoi pilastri nella sfida salvezza di sabato prossimo a Marina di Montemarciano.

 

CAGLIESE – CONERO DRIBBLING 2-1 (50′ Balla, 51′ Storani, 67′ Giacchi)

CAGLIESE (4-4-2): De Flaviis; Falconi, Bucci, Ferri, Pecorelli; Catena (35’st Ioni), Sabatini (32’st Paradisi), Cumani, Balla (45’st Cenciarini); Bussaglia, Giacchi. All. Reali

CONERO DRIBBLING (4-3-3): Barbini; Rinaldi, Cecconi, Bugiolacchi, Cingolani (6’st Cola); Cappella (30’st Amor), Lucanero, Martiri; Santoni, Storani, Menghini (20’st Kysyl). All. Pantaleone.

Arbitro: Marchei di Ascoli

Note: 100 persone; Ammoniti Rinaldi, Bussaglia, Ferri, Cingolani; Espulsi Bugiolacchi e Giacchi; Angoli 3-7; Recupero 0’+5’.

La prima volta non si scorda mai. La giovane Cagliese, dopo 2 pareggi e 7 sconfitte, trova la prima vittoria stagionale contro gli anconetani del Conero Dribbling: 3 punti che danno soprattutto morale alla truppa giallorossa che sale a quota 5 punti accorciando proprio sugli avversari di giornata. Primo tempo con le due squadre sciupone e sfortunate, Bussaglia e Cumani imprecisi per i locali, Rinaldi colpisce la traversa negli ospiti, scoppiettante la ripresa in cui la Cagliese, complice anche la superiorità numerica, dimostra di avere qualcosa in più.  Al 50′ discesa di Giacchi e cross per Balla che trafigge Barbini ma non ce neanche tempo di festeggiare perchè 60 secondi dopo, il subentrato Scola (in campo da pochissimi secondi) serve a Storani, ex Ancona, l’assist che vale l’ 1-1. L’espulsione di Bugiolacchi mette nei guai la squadra di Pantaleone ed a metà tempo, dopo un errato rinvio di Barbini, Sabatini offre un cadeau a Giacchi che mette a sedere l’estremo ospite e sigla il gol vittoria.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...