2°CATEGORIA: TAVULLIA CORSARO A CASININA. LUNANO FERMATO A ISOLA DI FANO

Colpi esterni di Carpegna e Fermignano, pari del Sassocorvaro, vince il Santa Cecilia, perde il Real Altofoglia

 

CASININA – ATLETICO TAVULLIA 0-1 (Baronciani su rigore)

Con un rigore di bomber Baronciani, la capolista Tavullia sbanca Casinina ed allunga in classifica sulle rivali: il vantaggio della squadra di Girometti è ora di 8 punti sulla coppia River Urbinelli – Lunano.

 

ISOLA DI FANO – LUNANO 0-0

Tanta sfortuna per il Lunano che domina in lungo ed in largo la gara di Isola di Fano ma sbatte contro uno Scarpetti in giornata di grazia e deve accontentarsi della spartizione della posta che lo ricaccia a -8 dalla capolista Tavullia. Nella sua seconda sulla panchina biancoverde, mister Del Monte riabbraccia Nardini al centro della difesa mentre Luca entrerà a gara in corso. L’occasione più grande per la vice capolista capita al 15′, ma Brugnettini Alessio, dal dischetto, si fa parare la conclusione. Per il resto è un assedio continuo, con lo stesso Brugnettini (3 volte), Gorgolini (2) e Capuani a fallire di precisione od a trovare l’estremo di casa in versione paratutto.

 

RIVER URBINELLI – AVIS SASSOCORVARO 1-1 (24′ Albertini su rigore, 60′ Silvestri)

Ottimo punto dell’Avis Sassocorvaro sul complicato campo dell’Urbinelli; partita equilibrata per quasi tutti i 90 minuti, con i padroni di casa che fanno la partita, e gli ospiti che costruiscono le azioni più pericolose. I locali passano al 24’pt con un calcio di rigore di Albertini, viziato però da posizione di fuorigioco; palla da una parte e portiere dall’altra. Gli uomini di Signorotti non ci stanno, e al 15′ del secondo tempo pareggiano con un super gol del numero11 Silvestri; stop al volo di destro, e pallonetto di sinistro a scavalcare il portiere. Il Sasso potrebbe addirittura portarsi in vantaggio con Baffioni a 5′ dal termine, ma il centravanti si vede respingere dal portiere la sua girata al volo. In pieno recupero ci pensa Pomilio a salvare il i suoi con una respinta prodigiosa su tiro da distanza ravvicinata. Il pari accontenta tutti e porta a 3 le partite utili consecutive di un Avis in netta crescita.

 

SANTA CECILIA – TAVOLETO 2-1 (60′ Tallarini, 88′ Gatti, 92′ Merolli su rigore)

SantaCecilia: Saltarelli,Meliffi,sacchi,Pierleoni(32’stPaternoster),Bucci,Carpineti,Vasari,Tallarini,Falconi,Merolli,Brardinoni(38’st Contucci). All.Grassi
Tavoleto: Mauri M.,Schiavi,Grassi,Ceccarini(20’pt Di Luca),Di Nunzio M,Amadori,Mauri A.(30’st Vaselej),Calli(12’st Rimei),Gatti,Di Nunzio R.,Giunta.All. Di Nunzio R.
ARBITRO: Boiani di Pesaro
NOTE: Espulso al 31’st Amadori per proteste
Urbania – Ci son voluti 3 calci di rigore e un pizzico di buona sorte per il S.Cecilia per avere la meglio su un difensivo Tavoleto. Partono forte i locali con Merolli e Falconi che sbagliano due gol facilissimi e al 15′ Brardinoni si procura il primo calcio di rigore per un netto fallo di Di Nunzio. Brardinoni fallisce colpendo il palo. Il Tavoleto bada a contenere i locali con falli continui che vedono Calli graziato dall’arbitro dopo l’ennesimo fallo tattico. Si va al riposo con un pareggio che sta stretto ai locali che seppur molto confusionari han creato alcune occasioni da rete. Nel secondo tempo ancora i locali partono forte e al 15′ è Tallarini che con una splendida acrobazia infila una palla crossata da Pierleoni e porta in vantaggio i locali. Al 37′ secondo rigore per i locali per un ingenuo fallo di mano in area di Rimei. Ancora Brardinoni dal dischetto, ma anche stavolta il rigore viene sbagliato. Ed ecco che come contro il Carpegna a 2 minuti dal termine con l’unica azione il Tavoleto in mischia trova il pareggio. Per fortuna i locali con la forza della disperazione si procurano il terzo rigore con uno sciagurato intervento di Di Nunzio che sgambetta Sacchi in area. Stavolta si presenta Merolli e calcia ottimamente spiazzando il portiere e portando in cascina tre punti che fan bene alla classifica.

 

AZZURRA VALLEFOGLIA – FERMIGNANO CALCIO 0-2 (37′ Romani, 77′ Caiterzi)

AZZURRA: Carletti, Calò (18st Muratori), Vitali, Filocomo, Domenicucci, Ugolini (8st Bologna), Spadoni, Biondi D., Fradelloni, Vedovi, Biondi L. (1st Bartolini), All. Vitali S.
FERMIGNANO: Spina, Fraternale (25st Patrassi), Demetri, Matteucci, Barca, Bianchi, Izzo (36st Monceri), Tarsetti, Di Paoli (30′ Corrieri), Caiterzi, Romani. All. Cappelli
Arbitro: Cardelli di Pesaro
Montecchio:  Primo tempo di marca Fermignanese che sbaglia un rigore (Parato da Carletti al 18′) e poi passa in vantaggio con a Romani. Nel secondo tempo l’Azzurra ci prova ma alla mezz’ora del secondo tempo il fermignano chiude la partita con Caiterzi.
BORGO MASSANO – CARPEGNA 0-1 (60′ Mouaoui)
BORGO MASSANO: Pigliapoco, Marcolini, Guerra, Autiero, Giorgini, Stefanelli, Guidi, Biancalana ( 10′ st Marchetti), Coli, Silvestri, Zocca ( 25′ st Ugolini) All: Annibali

CARPEGNA: Soru, Nesi, Casciana, Grassi, Principi, Guerrieri, Osvaldella, Lazzarini M, Frani, Mouaoui, Ercolani ( 40′ st Giovagnoli) All: Lazzarini S

ARBTIRO: Moglie di Ancona

Vittoria di misura della squadra ospite con un Borgo sprecone nel primo tempo, una partita nervosa decisa dal gol di Mouaoui al 15′ st

REAL ALTOFOGLIA – FALCO ACQUALAGNA 2-3 (23′ Monti, 39′ Benedetti, 42′ Ciampiconi, 43′ Rosmundi, 52′ Rosmundi)
REAL ALTOFOGLIA: Sensi,Poeta,Righi,Melini,Badalotti,Sebastiani,Rosmundi,Ferri Marini(60′ Dionigi) Bernardini(78′ Scarselli), Tontini,Agostini(51′ Marchetti). Allenatore: Bonopera

FALCO ACQUALAGNA: Benedetti,Paioncini,Martelli,Ciampiconi,Picchi,Biccari,Bartoli(72′ Curzietti), Dimuccio,Monti(80′ Carpineti), Ferraccio,Benedetti (78′ Rebiscini). Allenatore : Muratori

Arbitro: Biagini di Pesaro

Espulsi: 27′ Badalotti; 73′ Dimuccio.

Belforte All’isauro – Sembra non terminare più il periodo nero del Real Altofoglia che oggi viene  sconfitto 3 a 2 dalla Falco Acqualagna. Al 24′ la Falco passa in vantaggio grazie a Monti ,abile a sfruttare un errore di Sensi.
A complicare la rimonta dei locali, arriva anche l’espulsione di Badalotti,reo secondo il direttore di gara ,di aver interrotto una chiara occasione da gol. Il Real incassa il colpo e dal 39′ al 42′ incassa le reti del 2 e 3 a 0.
A due minuti dal fischio di fine prime tempo,Rosmundi in rovesciata segna il 3 a 1. Sempre lui, 6 minuti dopo essere rientrati dagli spogliatoi, si procura e trasforma un calcio di rigore del 3 a 2 . Per tutto il secondo tempo si gioca,praticamente ad una porta ,con gli uomini di Bonopera che cercano disperatamente il gol del pari,che peró non arriva.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...