FERMIGNANESE IN RIMONTA: LA CAPOLISTA PIOBBICO SI ARRENDE

La Mercatellese passa anche ad Urbino, sconfitta del Peglio a Villa San Martino

 

FERMIGNANESE – PIOBBICO 2-1 ( 13′ Sideri, 76′ Simoncelli, 84′ Bruscia)

FERMIGNANESE (4-3-3): Micheli; Bacciardi, Palazzi, Simoncelli, Bacchiocchi; Cleri, Gabbianelli, Ndoj (61′ Bruscia); Teodori (75′ Ruggiero), Serafini, Biagiotti. All. Passeri

PIOBBICO (4-3-1-2): De Felice; Moretti, Belpassi, Blasi, Pierpaoli; Luzi, Pupita (34′ Scardacchi), Capi; Valenti; Silvestri, Sideri (73′ Candiracci). All. Salvi

ARBITRO: Gregori di Pesaro

 

Una Fermignanese tutto cuore e grinta ferma la marcia della capolista segnando due reti nell’ultimo quarto d’ora dopo aver rischiato di crollare nella prima mezzora, giocata splendidamente dal Piobbico che, oltre al gol, ha creato almeno 4 nitide palle gol. Nel 4-3-3 di Passeri, Bruscia parte dalla panchina e dunque ai lati di Serafini agiscono capitan Teodori e Biagiotti mentre sul versante ospite, Salvi lamenta le assenze di metà difesa (Rebiscini e Maciaroni, oltre ai fratelli De Sirena) e come se non bastasse, si fa male anche il metronomo Pupita poco dopo la mezzora. Come detto, Piobbico show ad inizio gara: la supremazia territoriale si manifesta al 13′ quando Sideri mette dentro in tap in dopo un batti e ribatti in area di rigore. Al 19′ è la traversa a dire di no al fendente di Luzi mentre un minuto dopo, Bacchiocchi scivola, Silvestri s’invola verso Micheli che si salva, il tap in di Sideri finisce sulla traversa, arriva Valenti ma spara alto. Per la Fermignanese, si annotano un colpo di testa di Gabbianelli (14′) di poco a lato ed un tiro da fuori di Serafini bloccato da De Felice. Decisamente diversa la ripresa con il Piobbico che cerca di controllare il vantaggio e la cosa sembra riuscire alla squadra di Salvi, incapace, vuoi per imprecisione vuoi per sfortuna, di ammazzare l’avversario nel primo tempo. Al 63′, Teodori cade in area di rigore ma sembra pulito l’intervento ai suoi danni di Moretti che mette in corner; è l’ingresso di Bruscia per Ndoj a scombinare i piani della capolista che subisce il pari al 76′: Simoncelli fa qualche metro palla al piede e dai 25 metri spara un sinistro, De Felice ci mette del suo e l’1-1 è cosa fatta. Sulle ali dell’entusiasmo la squadra di Passeri la vuole vincere ed al 84′, quando Serafini lavora una palla e la serve a Bruscia, quest’ultimo mette in rete facendo esplodere la tifoseria locale. Ultimi minuti di forcing per il Piobbico ma nessun grosso brivido per i lanieri se non un’uscita di testa alla disperata dell’estremo Micheli. Finisce in gloria per la Fermignanese che non soffre di vertigini e rimane nei quartieri alti della classifica, rammarico per il Piobbico che non ha chiuso la gara quando doveva ma che può consolarsi per aver mantenuto il primo posto.

 

URBINO PIEVE – MERCATELLESE 1-2 (5′ Pasciullo, 52′ Bicchiarelli, 65′ Del Gallo)

UrbinoPieve: Rossi, Filippini, Bernardini, Trufelli (1’ pt Bicchiarelli), Bruno, Micheli, Curzi, Lapi, Sisti, Matteucci (27’ Becilli), Mancini (21’ st Ermanni). All. Cervellera

Mercatellese: Pierantoni, Pierucci (24’ st Evangelisti), Cruciani, Bicchierini, Ottaviani, Arcangeli, Del Gallo (19’ st Pierantoni), Pistola, Ciaffoni (30 st Bernardini), Pasciullo, Braccioni. All. Lulli

Arbitro: Paradisi di Pesaro

Note: Al 27’ pt allontanati il presidente del Mercatello Del Gallo e il direttore sportivo Cappelloni per proteste. Al 43’ st espulso Ottaviani (doppia ammonizione).

Terra di conquista il Montefeltro, ma l’Urbino Pieve non meritava la sconfitta dopo aver fatto la partita e aver fallito anche un calcio di rigore. La terza consecutiva tra le mura amiche matura già al ‘5, quando Pasciullo trafigge Rossi da fuori area. Con gli ospiti sulla difensiva l’Urbino potrebbe conquistare il pareggio alla mezzora con il rigore concesso da Paradisi per l’atterramento di Sisti da parte di Ottaviani ma Pierantoni respinge per tre volte la battuta di Curzi e i successivi tentativi gialloblu che ripartono a testa bassa nella ripresa e conquistano al ‘7 il pari con Bicchiarelli su bel cross di Curzi. Poi la Mercatellese si risveglia e chiude la partita grazie a una splendida giocata di Del Gallo che dribbla due difensori e la piazza nell’amgolo alla sinistra di Rossi. Il forcing finale dei canarini si infrange due volte su Pierantoni poi nel tentativo di Curzi che all’ultimo secondo mette alto con l’estremo ospite fuori dai pali. Con la seconda vittoria consecutiva lontano dalle mura amiche e con la concomitante sconfitta del Piobbico capolista, la squadra di Lulli è a sole 3 distanze dalla vetta mentre per l’Urbino Pieve, che sembrava aver svoltato con il blitz di Peglio, i bassifondi della classifica restano realtà. (FONTE TIZIANO MANCINI)

 

VILLA SAN MARTINO – PEGLIO 1-0 (40′ Carbonari)

A.S.D. Villa S.Martino : Gregori,Alegi,Signoretti,Tecchi(Candia –  46°st),Giangolini,Roselli,Federici(Gasparini – 19° st),Pentucci,Tanfani,Carbonari(Piovaticci – 19° st),Rabarbari. A disposizione:Garizio,Spinaci. All: Parisi
 
PEGLIO: Salciccia,Rossi  N.,Rossi A.,Leoni Elia,Guidi (Venturini – 5° st),Baldelli,Antoniucci,Leoni Enea,Braccioni (Paoli – 30° st),Lucciarini,Tiberi (Paiardini N. – 30°st). A disposizione: Paiardini C.,Lani,Ghiselli,Arcasi. All. Biagetti.

Arbitro: Gasparini di Pesaro.

Il VSM più giovane di tutti i tempi vince con merito contro l’ostico Peglio. Gli uomini di capitan Giangolini, vittime arbitrali nella sconfitta della scorsa settimana,si riscattano alla grande.L’inserimento di ben 5 minorenni in prima squadra,frutto del fiorente vivaio rossoverde, da lustro a questa società. Goal della vittoria del giovane Carbonari, che in azione di contropiede dettata da un lancio dell’ottimo Pentucci sigla con freddezza. Per il Peglio, dopo la vittoria nel derby di Mercatello, quarta sconfitta consecutiva e tutte 4 per 1-0.  (fonte VILLA SAN MARTINO CALCIO)

 

 

 

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...