MONTICELLI – URBANIA 1-0: DECIDE TRAINI

Nel sintetico ascolano biancorossi condannati da una rete sul finire del primo tempo

 

MONTICELLI – URBANIA 1-0 (42′ Traini)

MONTICELLI (4-3-3): Calvaresi; Menchini, Monaco, Sosi, Adamoli; Alijevic, Traini, Gesuè (7’st Poli ); Cacciatori, Grilli (25’st Rega ), Rodia (15’st Petrucci). A disp.: Pompei, Paoluzzi, Battilana, Galanti. All. Stallone 7.

URBANIA (4-4-2): E.Bozzi; Renghi, Patarchi, Temellini (40’st Orazi), Rossi; Calvaresi, Gaggiotti, N.Bozzi (30’st Giovanelli); Mounsiff, Fraternali, Sacchi. A disp.: Achilli, Barzotti, Battazzi, Prisacaru, Mistura. All. Fucili.

Arbitro: Catani di Fermo 6. . Note: spettatori 150 circa; ammoniti Alijevic, Calvaresi.

UN SOGNO che si avvera. Almeno per una notte. Il Monticelli di Nico Stallone, infatti, batte di misura l’Urbania, grazie alla rete arrivata nei minuti finali del primo tempo ad opera del giovane Traini, e agguanta il primo posto in classifica, in attesa del big match di domani pomeriggio tra Folgore Falerone e Tolentino. Per gli ascolani, dunque, tre punti fondamentali che lanciano la matricola biancoblù nella corsa alla promozione e che gli consentono dunque di chiudere nel modo migliore possibile il girone di andata. Per l’Urbania, invece, una sconfitta subita contro una formazione molto attrezzata e con giocatori più esperti, che comunque non compromette affatto la lotta per la salvezza. La gara è subito molto divertente, con tante occasioni da una parte e dall’altra, anche se a partire con il piede pigiato sull’acceleratore sono soprattutto i padroni di casa. Al 18’, infatti, è un super Bozzi a negare il vantaggio ai locali, con il portiere ospite che vola sotto l’incrocio dei pali per deviare in corner il preciso colpo di testa di Cacciatori. Dieci minuti più tardi, invece, ci prova Gesuè, con una conclusione che si infrange sulla traversa. Sul capovolgimento di fronte, poi, è Sacchi ad impegnare Calvaresi nella parata a terra. Al 35’, ancora l’estremo difensore di casa si oppone al destro dal limite sferrato da Fraternali. Sette minuti dopo, al 42’, il Monticelli passa: Monaco si rende protagonista di una splendida discesa sulla corsia sinistra, entra in area e serve Cacciatori, con quest’ultimo che lascia passare il pallone, sul quale però si avventa Traini, che batte Bozzi. Nella ripresa, l’Urbania è più intraprendente, ma le occasioni migliori capitano ancora alla formazione di Stallone. Al 25’, ad esempio, il neoentrato Petrucci, acquistato in settimana dal Porto D’Ascoli, ci prova dal limite dell’area, con il portiere che però sventa la minaccia. Poco più tardi, ancora Fraternali impegna Calvaresi, con il punteggio che non si schioda, per la gioia di tutti i tifosi ascolani. (ARTICOLO A CURA di Matteo Porfiri)

 

Nell’altro anticipo, vittoria per 2-0 del Porto d’Ascoli sulla Biagio Nazzaro.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...