ORAZI LA SBLOCCA, POI DELL’AQUILA PAREGGIA: L’URBANIA IMPATTA A TRODICA

I biancorossi iniziano il 2015 con un pareggio

TRODICA – URBANIA 1-1 (40′ Orazi, 53′ Dell’Aquila)

TRODICA: Zallocco, Ortolani, Polinesi, Ciucci, Lambertucci, Mengo, Tartabini (61′ Mariani), Petruzzelli, Bartolucci (63′ Minella), Ramadori (83′ Castracani), Dell’Aquila. All. Crocetti

URBANIA: Bozzi E., Rossi, Dominici, Gaggiotti, Patarchi, Temellini, Mounsiff, Bozzi N., Fraternali, Calvaresi (83′ Mistura), Orazi (72′ Giovannelli). All. Fucili

ARBITRO: Silvestri di Ascoli

Seppur senza tre titolari come capitan Renghi, Ricci e Sacchi, l’Urbania strappa un risultato positivo al San Francesco di Trodica: un 1-1 da accogliere di buon grado se si considera la caratura dell’avversario anche se non manca qualche rammarico per aver sfiorato il blitz da tre punti nel finale. Squadra come al solito giovanissima (6 under su 11) quella schierata da Fucili che fa debuttare in difesa il nuovo acquisto Dominici mentre davanti concede la prima chance da titolare al ’96 Orazi che si rivelerà uno dei migliori in campo; Trodica con il tridente pesante Bartolucci – Dell’Aquila – Ramadori, Minella parte dalla panchina e ciò può bastare per capire il valore dell’undici di Crocetti. Timide chance in avvio del Trodica, colpo di testa di Petruzzelli e tentativo di Bartolucci, l’estremo ospite non trema; con il passare dei minuti l’Urbania prende campo, i tagli di Orazi mettono in costante apprensione i locali: prima Zallocco ci mette una pezza, poi al 40′ non può nulla sul bel diagonale del giovane biancorosso. Parte forte la squadra di Crocetti ad inizio ripresa, la botta di Ramadori è respinta da Bozzi E., sul proseguo dell’azione cross e Dell’Aquila, appena arrivato dal Castelfidardo, ristabilisce la parità. Al 63′ entra in campo Minella, Ramadori su punizione colpisce a sorpresa il palo ma la palla gol più ghiotta dell’intero match capita nei minuti finali a Giovanelli che, in contropiede, non inquadra la porta.

Il resto della giornata vede la capolista Folgore Falerone vincere di misura sul Montegiorgio e volare a +5 sul Monticelli che, nel big match di giornata, inforca gli occhiali con il Tolentino. In zona play off si confermano il Vismara che espugna Portorecanati e la Biagio Nazzaro che fa il colpo a Senigallia; prova a risalire la china anche il Porto d’Ascoli che batte 4-3 il Fossombrone ed agguanta proprio Biagio Nazzaro e Grottammare, quest’ultimo fermato sul pari a Corridonia. In zona salvezza, 3 punti pesanti dell’Atletico Alma che inguaia il Gallo, ad oggi al penultimo posto.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...