SACCHI RISPONDE A GABRIELLONI: PREZIOSO PUNTO DELL’URBANIA A CHIARAVALLE

Succede tutto nella ripresa, botta e risposta fra i due bomber

BIAGIO NAZZARO – URBANIA 1-1 (67′ Gabrielloni, 72′ Sacchi)

BIAGIO NAZZARO: Falcetelli, Silvestrini, Domenichetti, Fenucci Giovanni, Giovagnoli, Cecchetti (77´ Mbaye), D´Urzo, Giampieri, Gabrielloni, Rossini, Sampaolesi. A disposizione: Cecchini, Federici, Clementi, Bartolucci, Bonvini. All. Fenucci Gianluca
URBANIA: Bozzi, Renghi, Dominici, Gaggiotti, Rossi M. (53´ Temellini), Patarchi, Mounsif, Ricci, Fraternali (88´ Orazi), Giovannelli (67´ Calvaresi), Sacchi. A disposizione: Rossi N., Barzotti, Mistura, Prisacaru. All. Fucili

ARBITRO: Scarpetti di S. Benedetto del Tronto
NOTE: espulso Giampieri all´85´ per doppia ammonizione. Ammoniti: Fraternali al 16´, Giovagnoli al 19´, Giampieri al 58´, Ricci al 91´. Calci d´angolo: Biagio Nazzaro 8, Urbania 0. Spettatori 250 circa

CHIARAVALLE – Il “mal di casa” continua ad attanagliare la Biagio, che fallisce un´altra importante occasione per stabilizzarsi nel giro che conta e, per par condicio, dopo il Portorecanati concede punti anche a un´altra pericolante. Va detto, a fugare ogni dubbio, che i ragazzi di Fucili il punto se lo sono ampiamente meritato, se non altro per la disposizione tattica e il pressing mozzafiato con cui, specialmente nella mediana, hanno impedito ogni coralità di manovra ai rossoblù.
Partita difficile già in partenza: l´influenzato mister Fenucci si trova con tanti “under” fuori causa e con gli uomini contati. Giocano D´Urzo e Giampieri, con tanti ragazzi della Juniores in panca e poche possibilità di ricorrere a cambi. L´Urbania. che fa della linea verde la sua virtù, risponde con un undici guardingo, disposto a lottare su ogni pallone ed in cui all’ultimo momento non c’è il ’97 Nicola Bozzi,influenzato, e sostituito da Giovannelli. La Biagio, più tecnica, fatica a trovare spazi di manovra, ma al 9´ potrebbe passare quando Cecchetti, appoggia di piatto in porta, Gabrielloni (in off side) apporta l´ultimo tocco, invalidando l´azione. Al 23´ buona occasione per D´Urzo, che arriva di corsa a centro area, mancando l´impatto con la palla. Buona inziativa di Sampaolesi al 37´, che poi però conclude malamente, e combinazione sempre dello stesso con Rossini al 40´, con tiro finale rimpallato. L´Urbania si limita a contenere, concedendosi una sola puntata offensiva al 28´: buona trama Giovannelli – Ricci – Sacchi, il quale incespica al momento della battuta.
Ripresa dall´andamento ancor più lento. Biagio pericolosa con un colpo di testa di Fenucci al 2´, che termina di poco alto. Al 17´ Giampieri lancia in profondità Domenichetti, pronta l´apertura per Rossini, sulla cui conclusione Bozzi si salva in angolo. Il gol arriva al 22´: colpo di testa di Giampieri verso l´area, appisolamento generale della difesa biancorossa e per l’ opportunista Gabrielloni è un gioco da ragazzi inserirsi, superare Bozzi e infilare comodamente in rete. Ottenuto il vantaggio, la Biagio si concede una pausa letale perché l´Urbania muta l´assetto e inizia a spingere. Al 26´ ci prova Calvaresi di potenza, con Falcetelli che si salva in due tempi. Al 27´ ripartenza di Mounsif (la panchina chiaravallese protesterà a lungo per un presunto fuori gioco del laterale marocchino) e servizio in profondità per Sacchi, che arriva solissimo a centro area e non sbaglia la stoccata, imprendibile per Falcetelli. Due altri tiri in porta per la Biagio da lì alla fine, con Cecchetti al 31´ e Rossini al 46´, sui quali Bozzi non si lascia sorprendere, poi il triplice fischio di Scarpetti.

QUESTE LE DICHIARAZIONI DI MISTER FUCILI A FINE GARA:

Se partiamo dalla fine, dico che potevamo anche vincerla, ma sarebbe stato un risultato ingiusto. Il pareggio è lo specchio di quanto ha espresso il campo. Per noi è un punto d´oro, che abbiamo guadagnato con determinazione. Abbiamo subito il gol su un nostro infortunio, ma siamo stati bravi a cercare e agguantare il pareggio. Questo è lo spirito che voglio dalla mia squadra. Non mi soffermo sui nostri limiti di “gioventù” perché sono arcinoti: oggi siamo scesi in campo con quattro “under”, ma talvolta ne schiero anche cinque o sei. La nostra rete viziata da fuorigioco? Dalla mia postazione non posso giudicare, per cui non mi pronuncio“.

(FONTE WWW.BIAGIONAZZARO.IT)

Il resto della giornata ha visto la capolista Folgore Falerone andare non oltre l’ 1-1 a Grottammare permettendo al Tolentino (netto 5-1 al Portorecanati) di avvicinarsi a -1. In terza posizione ed a 2 punti dalla vetta c’è sempre il Vismara che non ha problemi a calare il poker sulla Vigor Senigallia mentre di misura è la vittoria del Monticelli in quel di Fossombrone. Continuano a risalire la china Montegiorgio (3-2 in rimonta all’Atletico Alma) e Atletico Gallo (1-0 al Porto d’Ascoli), termina senza reti la sfida play out fra Corridonia e Trodica.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...