MERCATELLESE, RIMONTA DA URLO CON IL CANTIANO: 2-1

Fermignanese si avvicina alla vetta, solo pari per l’Urbino Pieve con l’Usav. Domani Peglio – Piobbico

 

MERCATELLESE – CANTIANO 2-1 (16′ Rosetti, 51′ Braccioni, 87′ Del Gallo)

Al triplice fischio del signor Gasparini di Pesaro sono applausi scroscianti per la Mercatellese che grazie ad una fantastica ripresa e soprattutto, alle parate dell’estremo Dini, ribalta il Cantiano e torna prepotentemente in lizza per un posto play off. Sono 3 punti sudati ma meritati, ottenuti contro una squadra che nel primo tempo era completamente padrona del campo alla quale va però imputato di non aver chiuso il match quando ne ha avuto la possibilità. Emergenza in casa Mercatellese, tra i pali gioca Dini, la difesa a 4 vede Pierucci e Pierantoni terzini, Ottaviani – Evangelisti in mezzo, a centrocampo Pistola, Arcangeli e Braccioni, Pasciullo e Del Gallo sostengono Cruciani D. nell’inedito ruolo di falso nueve. Artiglieria pesante per il Cantiano, il tridente offensivo (Luchetti S. – Ramaioli – Biagini) è certamente da categoria superiore, in mezzo giostrano Virgili e Rosetti, in difesa capitan Giacomini con i fratelli Angradi e Matteo Luchetti. Pronti via ed al 4′ c’è subito lavoro per Dini che risponde da campione al sinistro di Biagini, ben servito da Simone Luchetti; il gol è già nell’aria ed il Cantiano lo trova al 18′: Simone Luchetti ruba palla alla difesa locale e va via a destra, cross per Rosetti, il cui piattone termina in rete. Ospiti in pieno controlli, padroni di casa, vuoi anche per le importanti assenze, non creano pericoli dalle parti di Gentilotti. Al 40′ Cantiano vicino allo 0-2, stavolta tocca Ramaioli ma Dini dice ancora di no. Ad inizio ripresa, l’allenatore ospite lascia inspiegabilmente negli spogliatoi due tra i migliori, Virgili e Ramaioli, ma il copione del match sembra essere lo stesso fino al 51′ quando Braccioni, dopo azione corale, infila con un potente destro sotto la traversa di Gentilotti: 1-1. Gli uomini di Lulli sono in trans agonistica, Dini salva ancora su Bucefalo (56′), poi al 60′ Arcangeli tira un fendente che fa la barba al palo. Ancora Arcangeli protagonista al 71′, il centrocampista viene atterrato in area, proteste della panchina locale; ci prova ancora Luchetti S. su punizione (Dini in angolo), va più vicino al bersaglio Braccioni (traversa su punizione al 83′) prima del tripudio al 86′ quando Del Gallo fulmina Giacomini in velocità e solo davanti a Gentilotti non sbaglia. 2-1 e festa Mercatellese.

 

FERMIGNANESE – SASSOFERRATO GENGA 1-0 (27′ Bruscia)

U.S. FERMIGNANESE: Micheli, Cerpolini, Bacchiocchi, Gabbianelli, Palazzi, Simoncelli, Biagiotti, Lupini, Serafini N. , Cleri, Bruscia  Allenatore Passeri. A disposizione; Serafini M, Belpassi, Ndoj, Ducci, Teodori, Tarsetti, Ruggiero

SASSOFERRATO – GENGA: Pettinelli, Altarocca, Giacchini, Presciutti, Tinti, Mattioni, Hoxha, Arcangeli, Baldarelli, Monno, Zucca  Allenatore Mariani. A disposizione; Berardi, Marchi, Iseyni, Cesauri L. , Brucci, Cesauri M., Conti.

Arbitro Sig. Cognini Sez. Ancona
Oggi al Comunale sono scese due formazioni entrambe con la voglia di vincere, alla fine la spunta la Fermignanese con un bel goal del solito Bruscia, sempre più bomber della squadra. Partono bene gli ospiti che fin dall’inizio ci provano in un paio di occasioni ma prima Presciutti poi Arcangeli sbagliano clamorosamente non centrando la porta. Mister Passeri corre ai ripari spostando Lupini mezzo destro e la compagine laniera comincia a macinare gioco ed iniziano ad arrivare azioni degne di nota ed al 27′ del primo tempo arriva il goal di Bruscia.
Si va al riposo con il vantaggio dei lanieri. Si comincia il secondo tempo, e  la squadra locale amministra bene il proprio vantaggio, creando azioni in contropiede che Bruscia ed il subentrato Ndoj non riescono ad insaccare per il meritato 2 a 0 che avrebbe chiuso l’incontro. Il Sassoferrato non ci sta a perdere, e con i subentrati Cesauri e Conti sfiorano in un paio di occasioni il pareggio. Termina l’incontro con una bella vittoria della Fermignanese, si porta a 39 punti a sole due lunghezze dal vertice. Ora la Fermignanese ha il diritto e il dovere di crederci fino in fondo per raggiungere una posizione importante (FONTE DI LORENZI GABRIELE)
URBINO PIEVE – USAV PESARO 1-1 (13′ Sarout, 85′ Tonici)

URBINOPIEVE: Rossi, Filippini, Micheli, Casalnuovo, Bruno, Pierotti, Matteucci (41’st Curzi), Lapi, Sisti (41’st Mancini), Sarout, Kekeo (12’st Tombari). All. Metalli

USAV: Verì, Crucini (27’st Megani), Bastianoni, Ramadani, Giorgi, Paterniani (17’st Martone), Prodan, Paolucci, Danna (17’st Procaccini), Tonici, Uguccioni. All. Osmani

Arbitro: Mancini di Ancona

Al Montefeltro andrebbe cambiato lo sceneggiatore, che ancora una volta propone un copione già visto. Padroni di casa che partono di gran carriera, dominano e subiscono il gol beffa nel finale. L’UrbinoPieve ha già alla prima azione l’occasione per il vantaggio ma Kekeo trova la deviazione in tuffo di Verì. Ci pensa allora Sarout a sbloccare la gara al termine di una caparbia azione personale conclusa da un bel tocco nell’incrocio.  Il resto del primo tempo è un monologo gialloblu che però mancano lo spunto per chiudere una gara che potrebbero far loro in avvio di ripresa se Kekeo non lisciasse da due passi l’assist di Sarout, che due minuti dopo fa tutto da solo ma mette fuori da pochi passi. E come da copione, tanta energia sprecata si paga. Crese l’Usav che al quarto d’ora incoccia la traversa con una bella girata di Danna, poi mettono i brividi a Rossi con Procaccini che sfiora il palo e infine trovano il meritato pareggio con Tonici che di testa infila di precisione l’angolo alla destra di Rossi. Un punto per uno ma c’è poco da stare allegri. (FONTE TIZIANO MANCINI)

 

Termina in parità l’atteso big match fra Villa San Martino e Laurentina mentre continua la risalita del Mondolfo che vince 1-o a Montelabbate. Domani in campo Peglio – Piobbico e Gabicce Gradara – Della Rovere.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...