LA TRAVERSA STOPPA L’URBANIA A GROTTAMMARE: 0-0

Sacchi colpisce il legno a 8 minuti dal novantesimo

GROTTAMMARE – URBANIA 0-0

GROTTAMMARE: Beni, Cameli, Gentile, Lieti (34’st Girolami), Gibbs, Carboni, Iachini, Berardini, Di Crescenzo, De Panicis (11’st Papa), Mongiello (31’st Ferrara). A disp. Fava, Spinelli. All. Luigi Zaini.

URBANIA: Bozzi E., Rossi M., Dominici, Bozzi N., Temellini, Patarchi, Prisacaru, Ricci, Fraternali (40’st Mistura), Calvaresi, Sacchi (46’st Orazi). A disp. Rossi N., Battazzi, Galeotti, Giovannelli, Azzolini. All. Michele Fucili.

Arbitro: Rossetti di Jesi (Forconi-Tidei). Note. Spettatori 100 circa; ammoniti: Carboni, Bozzi N., Temellini, Patarchi; angoli 3-4; recupero 1’+4′

Finisce 0-0 lo scontro salvezza tra il Grottammare e l’Urbania giocato al Riviera delle Palme di San Benedetto del Tronto vista l’indisponibilità del Pirani causa rifacimento del manto erboso. Un match non molto spettacolare che ha visto poche grandi occasioni. Tante conclusioni per i padroni di casa oltre ad una protesta per un fallo di mani in area di rigore di un difensore ospite. L’Urbania lamenta l’annullamento di una rete nel primo tempo per fuorigioco di Sacchi ma, soprattutto, il palo colpito dallo stesso Sacchi a 10 minuti dal termine e che avrebbe permesso agli ospiti di fare bottino pieno. Partita molto bloccata con il gioco che ristagna soprattutto a centrocampo. Nella prima frazione di gioco si susseguono i tentativi del Grottammare con Iachini, Di Crescenzo, Lieti e Mongiello che o non impensieriscono l’attento Enrico Bozzi oppure non inquadrano lo specchio della porta. Al 9′ cross di Cameli che diventa un tiro che per poco non si insacca sotto alla traversa. Al 42′ bella azione ospite con palla che viene recapitata a Bozzi il quale conclude in modo vincente ma l’assistente alza la bandiera per fuorigioco. La ripresa è ancor meno spettacolare. Il sussulto si ha al 37′ quando Sacchi fugge in contropiede e, vedendo Beni avanzato, cerca di beffarlo con un pallonetto che si stampa sulla traversa e rimbalza in campo. Poi è il Grottammare a recriminare per un fallo di mano in area e su una spinta subita, sempre in area, da Girolami. (si ringrazia ENRICO TASSOTTI)

Nelle altre gare, allungano in vetta Folgore Falerone e Tolentino che vincono rispettivamente con Portorecanati (4-1) e Fossombrone (2-1) approfittando dell’ 1-1 interno del Montegiorgio contro la Biagio Nazzaro. Resta in zona play off il Vismara che a Gallo va avanti con Francioni poi viene ripresa da Paoli mentre perde il Monticelli, di misura, a Bellocchi contro l’Atletico Alma: per i fanesi 3 punti d’oro in chiave salvezza. Fa un deciso passo avanti verso la salvezza il Corridonia che, come spesso accaduto quest’anno, vince 1-0 contro la Vigor Senigallia; nell’anticipo di ieri, 1-1 fra Porto d’Ascoli e Trodica.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...