PARI A RETI BIANCHE FRA PIANDIMELETO E OLIMPIA MARZOCCA

Vadese sconfitta anche a Passatempo, la Cagliese lotta ed ottiene un pareggio

PIANDIMELETO – OLIMPIA MARZOCCA 0-0

PIANDIMELETO: Spinaci, Poggiaspalla, Fabbri, Amantini, Fraternali, Solfi, Turchi, Serafini (42′ st Francesco Montanari), Seck, Poggiaspalla, Monaldi. (A disp. Corbolotti, Brisigotti, Nerathi, Cima, Sarti, Ndiaye). All. Andrea Dominici.

OLIMPIA MARZOCCA: Morresi, Canapini, Spezie, Mariani Primiani, Rodolfo Montanari, Zingaretti, Pandolfi, Cennerilli (37′ st Fioretti), Duranti, Satmari, Sabbatini (14′ st Morlacco). (A disp. Cipparrone, Cardinali, Cerioni, Pigini, Bertozzi). All. Marco Mengucci.

ARBITRO: D’Addetta di Ancona.
NOTE: giornata soleggiata ma ventosa; terreno in discrete condizioni; spettatori 150 circa; ammoniti: 16′ pt Amantini,23′ st Pandolfi, 27′ st Mariani Primiani; corner 5-3; recupero 2′ pt e 3′ st.

PIANDIMELETO – Termina senza reti lo scontro d’alta quota. Il Piandimeleto ci prova con più insistenza nel finale, ma le incursioni di Paternoster e le accelerazioni di Monaldi peccano di fredddezza. Il Marzocca contiene con ordine e sfiora l’impresa con il palo timbrato a inizio ripresa da Duranti. Speculari i moduli adottati dai due timonieri. Dominici affida il peso dell’attacco al rientrante Paternoster, con Turchi e Monaldi a supporto. Mengucci sacrifica di nuovo Morlacco e consegna a Sabbatini e Satmari il compito di rifornire Duranti. Subito pericolosi i locali col sinistro fuori misura di Monaldi e la punizione di Turchi neutralizzata con sicurezza da Morresi. L’Olimpia potrebbe colpire a inizio ripresa, ma Spinaci compie un prodigio sulla conclusione di Duranti, spingendola sul palo. Mengucci gioca la carta Morlacco per tentare il colpo, il Piandimeleto non si spaventa e chiude all’assalto. Servono due prodezze di Morresi su Paternoster per salvare lo 0-0 che non cambia nemmeno sulla ripartenza di Monaldi, sulla quale nessun compagno è pronto alla deviazione vincente a centro area. Alla fine il punto permette ai gialloblù di agganciare la Pergolese (oggi impegnata in casa del Valfoglia) al 2°posto e lascia i biancazzurri nell’affollato plotone che si gioca il piazzamento playoff, in cui è rientrato anche il Barbara.

PASSATEMPESE – VADESE 1-0 (10′ Marinangeli)

PASSATEMPESE: Grilli, Di Chiara, Graciotti, Giacchè, Verdenelli, Mezzanotte G., Caporaletti (80′ Mancini), Mazzieri, Marinangeli, Maraschio (69′ Mezzanotte M.), Magi (76′ Di Brandimarti). All. Busilacchi

VADESE : Lorenzoni, Sacchi, Boinega, Amantini, Grassi G., Boinaga, Bruscaglia (87′ Scaglioni), Rossetti, Baldelli, Traversa (46′ Vlavanou), Grassi A. All. Bravi

ARBITRO: Tantaouoi di Ascoli

Anche al Muzio Gallo di Passatempo arriva una sconfitta per una Vadese ormai rassegnata alla retrocessione in 1°categoria. Ai gialloblù di casa, basta un gol in avvio di bomber Marinangeli che batte Lorenzoni con un tiro dal limite per ottenere i tre punti; la reazione giallorossa è affidata ai tentativi di Baldelli e Bruscaglia ma Grilli si salva. Nella ripresa, ancora Marinangeli protagonista, stavolta è il palo a dirgli di no.

CONERO DRIBBLING – CAGLIESE 1-1 (50′ Stamate, 86′ Cumani)

CONERO DRIBBLING: Barbini, Rinaldi (60′ Doda), Menghini, Martiri, Cappella (70′ Amor), Antonucci, Stamate, Marconi, Storani, Cantarini, Cingolani (85′ Giampieri). All. Girolomini

CAGLIESE: De Flaviis, Cumani, Pecorelli, Bucci, Mascellini (81′ Catena), Giorgini, Balla, Ciabocchi, Paradisi, Bussaglia, Giacchi. All. Reali

ARBITRO: Pizzichini di Macerata

La Cagliese gioca con onore ed ottiene un punticino in casa della Conero Dribbling grazie alla rete di Cumani nelle battute finali. Un pareggio che cambia poco le sorti del campionato ma per lo meno evita l’ennesima sconfitta alla giovane truppa di Reali, la quale in queste ultime uscite cercherà quantomeno di evitare l’ultimo posto (Vadese distante 1 punto). Apre Stamate ad inizio ripresa, lo stesso Stamate si fa cacciare 5 minuti dopo, 1-1 di Cumani al 86′.

Negli altri anticipi, decima di fila per il Fabriano Cerreto che vince 2-0 a Camerano e vede sempre più vicina l’Eccellenza mentre un autogol consente alla Dorica Torrette di fare il blitz a Marotta.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...